Il Nazionale

Politica | 02 agosto 2022, 07:11

A Imperia c’è una questione morale? Il vicesindaco Fossati: "Non ho questa sensazione, ma solo le sentenze attestano i fatti”

Sulla ipotesi di candidatura del commissario della Polposte Ivan Bracco a sindaco: “Mi lascia perplesso che un investigatore sia pure bravo dismetta la divisa per fare il sindaco”

A Imperia c’è una questione morale? Il vicesindaco Fossati: "Non ho questa sensazione, ma solo le sentenze attestano i fatti”

Il vicesindaco di Imperia Giuseppe Fossati, ospite della nostra redazione di via Schiva per il ‘Caffè Forte’ di oggi parla della recente vicenda giudiziaria che ha visto convolto un funzionario del comune di Imperia, settori Lavori pubblici e dell’ipotesi della candidatura a sindaco del commissario della polizia postale Ivan Bracco, anticipata dal nostro giornale.

Fossati ringrazia, poi, il modus la procura del capoluogo per il modo in cui sta conducendo le indagini  he vedono coinvolti Vincenzo Speranza, titolare dell’impresa di costruzioni 'Edilcantieri Srl, indagato dalla Procura, dopo il filone che ha visto finire prima in carcere e poi ai domiciliari l’ex sindaco di Aurigo Luigino Dellerba, per frode nelle pubbliche forniture e corruzione, e il geometra del comune Marino Masi.

Su Bracco: "Vorrei capire meglio il contesto in cui è maturata questa candidatura". 

 

 

 

Diego David, regia di Mirko D'Alessandro

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: