Sport | 14 gennaio 2022, 12:11

LA FOTO - Due mondi opposti in un'immagine: Scola si ferma davanti allo striscione degli Arditi

Lo scatto questa mattina davanti all'Enerxenia Arena: un caso che ha unito una scena di quotidianità biancorossa e due antipodi. Di certo, ed è quel che conta, poi l'Argentino è tornato a lavorare...

LA FOTO - Due mondi opposti in un'immagine: Scola si ferma davanti allo striscione degli Arditi

Intuizione, decisione e velocità di esecuzione. Il Genio di Amici Miei? No, più modestamente, il lavoro del cronista.

Uno che deve essere pronto ad acchiappare il caso, soprattutto. Un caso dunque passare dall’Enerxenia Arena stamattina. Un caso notare lo striscione apposto nottetempo da chi, fino all’inizio della pandemia, ha guidato la Curva Nord, gli Arditi. Un caso fare tutto ciò nel momento in cui lo stesso striscione veniva guatato da uno spettatore più che interessato: l’ad di Pallacanestro Varese Luis Scola. Rimasto fermo a rimirarlo per diversi istanti.

Ne è uscito il collage che vedete in questo pezzo. Impossibile prendere entrambi i particolari dalla stessa prospettiva, ma vi assicuriamo che la scena ricostruita è assolutamente veritiera. 

Scene di quotidianità biancorossa, verrebbe da scrivere pensando agli ultimi due anni. Ma anche l’unione di due mondi diametralmente opposti, agli antipodi. Ci chiediamo infatti cosa abbia pensato Scola davanti a una manifestazione di pensiero del genere (peraltro nei limiti della civiltà verbale), lui così lontano da certe logiche del mondo sportivo italiano ed europeo…  Di certo, poi, l’argentino è andato a lavorare, come sta facendo da giorni ormai, per salvarla veramente la stagione. Lui e chi con lui collabora.

Di spettatori in canotta e pantaloncini non abbiamo notizia, invece... Perché ce ne siamo tornati a casa.

A.C e F.G.

Ti potrebbero interessare anche: