Politica | 20 settembre 2021, 17:30

Elezioni 2021: cresce il sostegno alla candidatura di Marco Russo e della lista "Sinistra per Savona"

Si allunga l'elenco delle firmatarie e dei firmatari con significative adesioni sia in sede locale sia a livello nazionale

Elezioni 2021: cresce il sostegno alla candidatura di Marco Russo e della lista "Sinistra per Savona"

L'appello al sostegno della candidatura di Marco Russo e della lista "Sinistra per Savona" lanciato nei giorni scorsi ha assunto, attraverso significative adesioni sia in sede locale sia a livello nazionale, un duplice significato:

1) rappresentare un elemento concreto sul quale far poggiare quel concetto di unità della sinistra del quale la lista savonese rappresenta l'unica testimoninanza a livello nazionale. La presenza tra i firmatari di personalità del livello di Luciana Castellina, Aldo Tortorella, Felice Besostri rappresenta la migliore garanzia di un avvio di processo di inversione di tendenza che sicuramente sarà sviluppato nel dopo elezioni;

2) con l'adesione di Aldo Pastore e Valeria Cavallo assieme a quelle di Bruno Marengo, Sergio Tortarolo, Giovanni Burzio (oltre a Donatella Ramello, Roberto Ulivi, Michele Brosio candidati presenti nella lista) troviamo riuniti alcuni dei migliori amministratori che il PCI, partito egemone in una città fieramente operaia, aveva saputo mettere in campo negli anni della ricostruzione , della difesa del  patrimonio industriale, dell'estensione dei servizi sociali, della costruzione della rete del decentramento sulla spinta propulsiva della stagione dei quartieri e della grande mobilitazione contro il terrorismo..

Una tradizione di governo che i comunisti savonesi avevano saputo esercitare fin dal 1920: una storia spezzata dalla barbarie fascista, poi ripresa alla LIberazione nel 1945 con l'elezione a Sindaco di Andrea "Drin"Aglietto reduce da più 10 anni trascorsi nelle galere del regime.

Una storia cui la presenza elettorale di "Sinistra per Savona" si riallaccia nel nome di una precisa identità antifascista perché, assieme ad altri filoni di presenza amministrativa democratica, la nostra Città torni ad esprimere una capacità di progresso e coesione sociale.

Questo l'elenco delle firmatarie e dei firmatari che, naturalmente , nelle prossime ore sarà ancora aggiornato:

Luciana Castellina (fondatrice "Il Manifesto", presidente nazionale onoraria dell'ARCI); Aldo Tortorella (presidente onorario Associazione per il rinnovamento della Sinistra); Felice Besostri (costituzionalista presidente del Gruppo di Volpedo); Vincenzo Vita (presidente ARS e Archivio Audiovisivo del movimento democratico); Alfonso Gianni (condirettore "Alternative per il Socialismo"); Luciano Pettinari (già eurodeputato) Francesco Somaini (Presidente Circolo Rosselli Milano); Giovanni Scirocco (Vice Presidente Circolo Rosselli Milano) Luigi Fasce (Presidente Circolo Calogero-Capitini Genova); Giovanni Assereto (storico); Maria Grazia Meriggi (Storica del movimento operaio); Aldo Garzia (giornalista, scrittore), Loris Campetti (giornalista, scrittore), Mario Agostinelli (vice presidente Associzione "Laudato Sì") Gian Giacomo Migone (già sottosegretario agli Esteri); Claudio Bellavita (coordinatore circoli socialisti e libertari), Nicola Caprioni (presidente Circolo Pertini Sarzana), Sergio Tortarolo (già sindaco di Savona),Aldo Pastore (già assessore al Comune di Savona e deputato), Valeria Cavallo (già consigliere comunale e regionale) Alberto Leiss (giornalista, presidenza ARS), Bianca Pomeranzi (Direzione Generale Cooperazione allo Sviluppo), Chiara Pasetti (insegnante, videomaker), Giovanna Servettaz (giornalista), Mario Molinari (regista), Antonio Maria Ferro (psichiatra), Alba Barabino (operatrice nel volontariato sociale) Antonio Peduzzi (filosofo), Bruno Marengo (già Sindaco di Savona), Sergio Acquilino (avvocato, già Sindaco di Celle Ligure), Franca Ferrando (presidente ISREC Savona), Pino Raimondo (insegnante), Giovanni Burzio (già segretario CISL Savona) Franco Astengo (presidenza ARS)

I.P.E.

Ti potrebbero interessare anche: