Politica | 16 settembre 2020, 09:00

Santo Stefano al mare: Valentina Boeri Ventura, candidata per “Insieme con Pallini sindaco”, approfondisce il tema della collaborazione tra uffici, amministrazione e cittadini

Santo Stefano al mare: Valentina Boeri Ventura, candidata per “Insieme con Pallini sindaco”, approfondisce il tema della collaborazione tra uffici, amministrazione e cittadini

Nell’ottica di un maggior efficientamento del paese, proponiamo la creazione di uno sportello, dotato di apposito contatto telefonico diretto, con relativa reperibilità di personale, votato alla ricezione delle segnalazioni, da parte dei cittadini, di problematiche di varia natura. Funzione dell’addetto alla specifica mansione sarà quella di attivarsi prontamente onde coinvolgere gli uffici competenti, ed il relativo personale, nella rapida ed efficace risoluzione della questione.

Altro obiettivo da conseguire sarà la massima digitalizzazione della macchina amministrativa, in particolar modo, l’attivazione di uno sportello del cittadino che permetterà un accesso rapido e unificato ad un ampio numero di servizi on line messi a disposizione dai vari uffici comunali. Il portale consentirà all’utente residente di consultare le proprie posizioni personali ed espletare le proprie pratiche, nell’ottica di un più rapido espletamento degli oneri incombenti sui residenti.

Riorganizzazione degli uffici da raggiungere attraverso una redistribuzione interna del personale dipendente, funzionale al perseguimento delle linee politiche dell’amministrazione comunale, così da concretizzare adeguatamente i progetti che si intendono realizzare, al fine di valorizzare le esigenze operative e strategiche dell’amministrazione, considerando anche l’eventualità di una flessibilità e rotazione negli incarichi. Migliore utilizzazione delle risorse umane già disponibili all’interno dell’ente, tramite un arricchimento dei ruoli, nonché sviluppo delle professionalità, nell’ottica di garantire livelli di erogazione dei servizi tali da soddisfare le necessità dei cittadini, compatibilmente con le risorse fruibili.

Assegnazione ai singoli consiglieri di specifiche materie di competenza, tramite deleghe informali, affinché i cittadini possano facilmente individuare un diretto interlocutore al quale manifestare le proprie esigenze amministrative”.

Com. Pol. El.

Ti potrebbero interessare anche: