Politica | 31 luglio 2020, 20:48

Imperia: regolarizzazione dei cani nei negozi di alimentari, si farà sotto forma di ordinanza del Sindaco

Lo ha deciso il consiglio comunale che ha discusso sulla pratica presentata dalla consigliera di "Area Aperta" Laura Marabello, emendata in aula dal suo capogruppo Vincenzo Garibbo.

Imperia: regolarizzazione dei cani nei negozi di alimentari, si farà sotto forma di ordinanza del Sindaco

La mozione che chiedeva al comune di Imperia di regolarizzare l'ingresso dei cani nei supermercati e nei negozi di alimentari entrerà in vigore sotto forma di ordinanza firmata dal Sindaco Claudio Scajola. Lo ha deciso il consiglio comunale che ha discusso sulla pratica presentata dalla consigliera di "Area Aperta" Laura Marabello, emendata in aula dal suo capogruppo Vincenzo Garibbo. 


La mozione era stata accolta con diversi commenti negativi sui social, dopo la pubblicazione degli articoli che la anticipavano. Commenti che hanno riguardato lo stato della città e che hanno dato fastidio al sindaco, il quale nel suo intervento ha tacciato alcuni dei suoi concittadini di essere "maiali". "Dicono che la città è da pulire, ma il problema è chi la sporca", ha commentato Scajola.


Tornando alla pratica, lo stesso sindaco ha quindi presentato una mozione orale con la quale recepisce quella della consigliera Marabello e l'emendamento presentato da Garibbo, per emettere un'ordinanza che regolamenterà l'accesso degli animali in supermercati e negozi di alimentari.


"La mozione - ha detto la consigliera nel suo intervento - vuole coniugare, nel rispetto reciproco, l'ingresso degli animali domestici negli esercizi alimentari, la tutela e la salvaguardia del consumatore, nel rispetto delle norme vigenti igienico sanitarie. Questo - spiega Laura Marabello a Imperia News - è il cuore della mozione, non si vanno a ledere i piccoli esercizi commerciali di generi al dettaglio, che non hanno gli spazi idonei. Sconfitta? Perché? - commenta ancora la consigliera - Andremo anzi a regolamentare meglio la questione che diventa più specifica e approfondita".

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche: