Eventi e Turismo | 13 luglio 2020, 16:24

Quiliano “Città che Legge” per il biennio 2020-2021

Il riconoscimento è rilasciato dal circuito del “Centro per il Libro e la Lettura”, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, d’intesa con ANCI, con lo scopo di premiare le Amministrazioni Comunali che si impegnano nella diffusione della lettura

Quiliano “Città che Legge” per il biennio 2020-2021

Il Comune di Quiliano ha ottenuto per il secondo biennio consecutivo il titolo di “Città che Legge”. Il riconoscimento è rilasciato dal circuito del “Centro per il Libro e la Lettura”, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, d’intesa con ANCI, con lo scopo di premiare le Amministrazioni Comunali che si impegnano nella diffusione della lettura quale elemento utile per sostenere la crescita socio-culturale della comunità.

“Città che legge” è un prestigioso riconoscimento per la costante attività di diffusione e promozione della lettura svolta dalla Biblioteca Civica A. Aonzo, che, oltre a svolgere ormai da oltre cinquant’anni il servizio di prestito libro, è un vero e proprio contenitore di tutte le molteplici iniziative culturali che vengono effettuate sul territorio.

Laboratori di lettura per bambini e adulti, laboratori didattici propedeutici alla lettura, partecipazione al “Maggio dei Libri” con un programma ricchissimo e diversificato, presentazione di libri, convegni, sono alcune delle iniziative che vengono svolte utilizzando come punto di riferimento la Biblioteca Civica.

L’inserimento nell’elenco “Città che Legge” consentirà all’Amministrazione comunale di partecipare ai bandi che il Centro per il libro e la lettura pubblicherà per attribuire contributi economici, premi ed incentivi ai progetti più meritevoli. 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche: