Il Nazionale

Cronaca | 23 giugno 2022, 19:36

"Si sono presentati vestiti da carabinieri per un controllo sulla contabilità": tre persone a processo per usurpazione delle funzioni pubbliche

La vicenda risale al 2016 in una casa di Barge: “Indossavano delle pettorine e due di loro avevano un cappellino da basket con la scritta ‘carabinieri’. Mi hanno mostrato il tesserino”

"Si sono presentati vestiti da carabinieri per un controllo sulla contabilità": tre persone a processo per usurpazione delle funzioni pubbliche

“Si sono presentati a casa mia, a Barge, tre presunti carabinieri intorno alle nove e mezzo di sera. Erano in divisa e sono arrivati a boro di un’auto civile, una 500 bianca. Avevano delle armi, ma non so se fossero vere o finte. Indossavano delle pettorine e due di loro avevano un cappellino da basket con la scritta ‘carabinieri’. Poi mi è stato mostrato il tesserino”.

Si è aperto con le parole della persona offesa, all’epoca ventenne, il procedimento penale in corso al tribunale di Cuneo a carico di un uomo, A.A., sotto accusa per usurpazione delle funzioni pubbliche e possesso di segni distintivi contraffatti.  

Nel 2016, l’imputato, insieme ad altri soggetti rimasti da indentificare, si sarebbero recati a casa del giovane spacciandosi per carabinieri. “Dicevano di aver bisogno di informazioni circa la contabilità della mia azienda per verificare un’eventuale evasione fiscale -ha proseguito il bargese-. Avevano una copia della visura camerale. Hanno detto di essere carabinieri della stazione di Pinerolo.

Parlavano in modo vago, uno di loro veniva chiamato ‘maresciallo’. Se ne sono andati dicendomi che sarebbero tornati l’indomani quando l’azienda era aperta. Io pensavo fossero dei carabinieri veri. Li ho aspettati il giorno dopo, e quando ho visto che non arrivavano ho chiamato i carabinieri di Bagnolo.

So che qualche tempo dopo i tre sono stati fermati ad un posto di blocco e hanno cercato di scappare a bordo della stessa auto rubata, una 500 bianca: ho riconosciuto uno di loro”.

L’11 luglio, si ascolteranno altri testimoni.

CharB.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: