Politica | 22 luglio 2021, 08:56

Savona 2021, il candidato Aschei lancia un nuovo piatto per la città creato dagli chef Ricchebuono e Verta

"Andare Oltre con la Panissa" il nome del piatto. Spazio anche ad un dolce: la "Savonuase"

Savona 2021, il candidato Aschei lancia un nuovo piatto per la città creato dagli chef Ricchebuono e Verta

Da un'idea di Luca Aschei candidato sindaco a Savona, nasce un piatto per la città. Lo chef Stellato Giuse Ricchebuono del ristorante Vescovado lo firma insieme allo chefambassador del prodotto ligure Roberto Verta. Ad aiutare anche un giovanissimo chef di 25 anni Giacomo Faziola.

“Un piatto che rimarrà per sempre alla città con uno studio e una preparazione di eccezione eseguita da chef super esperti. Andare Oltre con la panissa è un piatto fantastico e prelibato, perché unisce il prodotto tipico del territorio e la tradizione con l’alta cucina - spiega Aschei - Ricchebuono e Verta su mia indicazione lo faranno in modo che sia ripetibile da tutti i ristoranti e da tutti i cuochi appassionati facendo sì che diventi il piatto tipico di Savona di alta cucina. È quasi pronto, ancora qualche assaggio per calibrare bene tutti gli elementi, come croccantezza e morbidezza, e tra pochi giorni presso lo splendido Ristorante Bino creato nel Museo della Ceramica di Savona lo potremmo gustare tutti".

Soddisfatto il candidato sindaco mentre parla di questa iniziativa perché mettere insieme dei leader è sempre molto difficile e avere la collaborazione di due importanti chef per una città è stato un aspetto importante.

"C’è davvero tutto in questa idea: marketing, competenze, amore per la città, creatività e freschezza, tutto per la promozione della città di Savona - continua il candidato sindaco Aschei - Più che manifesti e pubblicità per la mia candidatura metto al servizio della città di Savona le mie idee e capacità, unisco i talenti. Abbiamo bisogno di nuove idee, dobbiamo avere coraggio e fare, per cause giuste e con amore.”

Una serata di lancio sarà comunicata a chi avrà piacere di intervenire. Due chef esperti, un ristorante e un candidato sindaco esperto di marketing per un piatto tutto savonese per comunicare Savona nel mondo.

“Andare Oltre con la Panissa” è una proposta che rimarrà per sempre nei ristoranti e nelle cucine dei savonesi. Un piatto buono con ingredienti poveri o ricchi a scelta o a seconda del momento, ma certamente un modo nuovo di gustare la panissa in un piatto che possiamo veramente considerare di alta cucina" prosegue.

E come potrebbe mancare un dolce, per i più golosi.

“Sarà la Savonuase; l’ho chiamato così – prosegue Aschei – preparato con la giuncata e un velo di marmellata di chinotto nostro prodotto tipico, sarà straordinario vi assicuro buonissimo anche per i detrattori. Anch’io pensavo fosse di difficile preparare qualcosa di così buono con un frutto un po’ aspro come siamo noi liguri, invece non vedo l’ora di mangiarne ancora".

“Pensando alla Costa Azzurra, da cui dobbiamo imparare tutto in gestione di comunicazione e promozione, ma non certo a cucinare, ho avuto l’illuminazione. Non immaginate quante signore straniere impazziscano per la Tropezienne, una semplice e buona torta alla crema, ma nulla più e allora perché non preparare anche qui a Savona, unico posto al mondo dove si fa addirittura la torta del Pesce di Aprile, un dolce un po’ di elite? - specifica il candidato primo cittadino - Di èlite poi solo nel nome e nel gusto, quello che ci interessa per fare turismo. Se vogliamo risollevare la città, deve essere di qualità a vincere e con la promozione si inizia da qui. Le case dei savonesi varranno di più, la città sarà necessariamente più curata e tutti potremmo godere di un ritorno economico migliore. L’industria non c’è più, si deve fare turismo e regalo queste idee alla città anche se non so se sarò sindaco.” Anche la “Savonuase” che si legge come si scrive, sarà in menù da Giuse Ricchebuono al Bino e in tutti i ristoranti e nelle case di tutti gli appassionati che impareranno a farla.

Chiude Aschei: "Presto vi comunicheremo la serata di lancio e spero che tutti i savonesi inizino a dirlo in giro. Le relazioni pubbliche si fanno così, parlandone. Viva Savona, la tua città, la nostra città".

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche: