Politica | 13 luglio 2020, 16:05

Autovelox vandalizzato a Toirano, Bianco (Non solo Centro): "Il gesto di un singolo non ricada su un'intera comunità"

In merito all'operato del rilevatore di velocità, commenta Bianco: "Le nostre discussioni si sono sempre svolte nel rispetto del dibattito democratico, con raccolte firme e ricorsi alle sanzioni, senza istigare a delinquere"

Autovelox vandalizzato a Toirano, Bianco (Non solo Centro): "Il gesto di un singolo non ricada su un'intera comunità"

Roberto Bianco, capogruppo dello schieramento consiliare "Toirano non solo centro", fa il punto della situazione inerente la vandalizzazione dell'Autovelox presente sulla Sp 60.

Commenta Bianco: "Quale che sia il colore di partito o l'ideologia, nessun politico che sia a livello locale o centrale potrà mai spendere una parola di approvazione verso un reato di qualsiasi natura e genere.

Posta questa doverosa premessa, voglio però mettere qualche puntino sulle "i" al Presidente della Provincia Oliveri ed al Consigliere delegato alla viabilità Isella: in primo luogo, le indagini dell'Arma dei Carabinieri sono ancora in corso, e sarebbe opportuno lasciare che si concludano gli accertamenti dei tecnici preposti, prima di parlare di atto doloso. 

Inoltre, quando anche fosse accertata la natura dolosa dell'incendio, ferma restando la ripugnanza che come cittadino e consigliere comunale provo per un gesto tanto stupido e insensato, gradirei che gli addebiti fossero rivolti al reale responsabile e non, sparando nel mucchio, all'intera comunità.

Del pari, quanto finora pubblicato e discusso in ordine all'impianto è sempre stato contenuto nell'ambito dell'ordinaria manifestazione democratica, con inviti a raccolte firme e ad azioni di ricorso avverso le sanzioni elevate dall'impianto. Mai nessuno ha fomentato la protesta, né tantomeno istigato alla consumazione di illeciti di sorta. 

Pertanto, come invito le Forze dell'Ordine ad appurare nei tempi più brevi ed opportuni la natura e le eventuali responsabilità dell'evento, così raccomando al Sindaco ed ai vertici provinciali di non calcare la mano con i giudizi gratuiti, che sotto future elezioni la popolazione di Toirano sicuramente dimostrerà di non aver gradito.

Peraltro, voglio anche ricordare che l'autovelox del Comune di Borghetto risulta, oggi, controllato da diverse telecamere proprio in esito a fenomeni vandalici attuati in passato nei confronti di quell'impianto, telecamere che ben si sarebbero potute installare a tutela anche dell'impianto sulla provinciale al fine di scoraggiare gli eventuali vandali e, nel caso, consentirne l'identificazione certa, a tutela di tutto il resto della cittadinanza.

Ad ogni buon conto, sarà mia cura consultarmi coi miei legali per valutare ogni possibile profilo di danno di immagine, alla comunità come anche al sottoscritto".

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche: