Il Nazionale

Politica | 27 settembre 2023, 11:34

Dodici nuovi autovelox sulle strade provinciali, voto unanime del Consiglio (video)

Ecco dove saranno posizionati. Barbara Feltrin: "Progetto che prevede a costo zero con un ritorno del 40 per cento minimo di proventi delle sanzioni”

Dodici nuovi autovelox sulle strade provinciali, voto unanime del Consiglio  (video)

Tra i punti all’ordine del giorno del consiglio provinciale che si è svolto questa mattina a Imperia, anche un progetto per la “costruzione e la gestione di un’infrastruttura per la sicurezza stradale”.

Il progetto prevede l’installazione di un massimo di dodici autovelox sul territorio provinciale e sistemi che verranno dati in dotazione alla polizia provinciale come videocamere e una macchina dotata di videocamera utilizzata per il supporto alla manutenzione delle strade provinciali.

I dodici siti proposti per l’installazione dei dispositivi sono: SP 548Valle Argentina”, impianto bidirezionale (due camere) nel centro abitato di Taggia, velocità 70 Km/h; SP 64Valle Nervia”, impianto bidirezionale nel centro abitato di Dolceacqua, velocità 50 Km/h; SP 59Perinaldo”, impianto bidirezionale nel centro abitato di Vallecrosia, velocità 50 Km/h; SS 20Colle del Tenda e Valle Roja” due impianti monodirezionali posti fuori dal centro abitato sul territorio del comune di Olivetta San Michele, velocità 70 Km/h; SS 28Colle di Nava”, una postazione bidirezionale fuori dal centro abitato sul territorio dei comuni di Cesio e Pieve di Teco, velocità 90 Km/h e una postazione bidirezionale nel centro abitato di Pontedassio, velocità 50 Km/h; “Aurelia Bis”, postazione monodirezionale, nel comune di Sanremo in corrispondenza dell’autovelox già presente, ma nel senso di marcia opposto, velocità 70 Km/h.

Spiega la consigliera Barbara Feltrin, relatrice della proposta: “Si tratta di un progetto di sicurezza stradale, passato al vaglio del settore della polizia provinciale dal punto di vista tecnico e del settore contabile.

Prevede un sistema di installazione di un massimo di dodici impianti autovelox sulle strade della nostra provincia e la gestione di tutti gli impianti: la società nel corso di dieci anni oltre a installare gli impianti provvederà a gestirli fino alla fase esecutiva e alla manutenzione, aggiornamento e fornitura alla polizia provinciale di strumenti integrati per il controllo del nostro territorio.

È un progetto che prevede un costo zero per la nostra Provincia e un ritorno di un minimo del 40 per cento dei proventi derivanti dalle sanzioni”.

Le somme introitate saranno vincolate alla manutenzione delle strade e alla fornitura di strumenti alla polizia provinciale per garantirne una maggiore presenza sul territorio.

Il progetto è proposto dalla Safety 21 e dovrà seguire l’iter legislativo con la gara d’appalto e l’approvazione da parte della Prefettura.

Sempre nell’ambito della sicurezza stradale il punto cinque all’ordine del giorno che prevede l’applicazione dell’avanzo vincolato per la manutenzione delle strade. Le somme sono destinate esclusivamente a lavori di rifacimento del manto stradale e interessano: la SP 64 della Valle Nervia, che collega Ventimiglia a Pigna e Castelvittorio, con un importo di 200 mila euro; la SP 59 della Valle della Verbone, che collega Vallecrosia con Perinaldo, con un importo di 200 mila euro e la SP 548 della Valle Argentina collega Taggia con Molini di Triora per un importo di 200 mila euro. 

Sara Balestra

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: