Il Nazionale

Sport | 05 agosto 2022, 16:36

Calcio, Albenga. Consegnate al Prefetto le firme dei tesserati a favore del Pronto Soccorso

Buone notizie dal Riva dove è stato completato l'intervento di manutenzione dell'impianto di irrigazione

Calcio, Albenga. Consegnate al Prefetto le firme dei tesserati a favore del Pronto Soccorso

Nella giornata di odierna il Prefetto di Savona Enrico Gullotti ha incontrato, presso il comune di Albenga, il sindaco Riccardo Tomatis.

Diversi gli argomenti affrontati durante l’incontro istituzionale, in primis quello relativo alla situazione in cui versa la sanità in provincia di Savona e, in particolare, nel comprensorio ingauno.

Il Prefetto ha ascoltato le parole del sindaco Tomatis e ricevuto della lettera predisposta dal comitato pro-ospedale accompagnata dalle prime 2 mila 500 firme: tra di esse anche quelle dei tesserati dell'Albenga Calcio.

Nel corso della presentazione della squadra, il sindaco Tomatis è infatti salito sul palco con il presidente Marinelli:

“Prima di tutto un saluto – ha esordito il primo cittadino -. Vedere tutta questa passione nella piazza più bella della città mi apre veramente il cuore. Grazie al presidente Marinelli che ha deciso di investire nel nostro futuro, perché chi investe nello sport, investe nelle nuove generazioni. Auguro ai giocatori di fare un grande campionato, di buttare il cuore oltre l’ostacolo e mettercela tutta, consapevoli che hanno una responsabilità in campo e fuori dal campo, perché sono un esempio per i più giovani.

Un saluto anche ai piccoli e cui mi sento di ricordare che nel calcio si vince o si perde in 11, anzi in 20. Voi dovete acquisire l’orgoglio della squadra, l’amore per quella maglia: il futuro è vostro. E un saluto agli Ultras, la voce e il cuore della squadra e della città. La squadra vincerà anche per voi. Un saluto ai fedelissimi e grazie a tutti i genitori che per i loro figli hanno scelto lo sport: un grande insegnamento di vita, perché i ragazzi che fanno sport hanno una marcia in più e, anche in momenti difficili, i genitori che fanno fare sport ai figli fanno la scelta giusta e scelgono per loro un futuro migliore. Lo sport trasmette quei valori che troppo spesso la società civili ha perso. Forza Albenga!”.

“Ora dobbiamo parlare del destino del nostro ospedale – ha continuato Tomatis -. Abbiamo un ospedale costruito recentemente, nuovo quindi, che potrebbe ospitare oltre a reparti di avanguardia, un Pronto Soccorso di cui se ne sente assolutamente la necessità, perché il Dea di secondo livello di Pietra Ligure non riesce a far fronte ai bisogni del territorio in tema di Salute."

La serata di raccolta firme si è conclusa con un numero significativo: circa 2500 in poche ore, consegnate in mattinata al Prefetto. 

 

Oggi è stato anche risolto il problema dell'irrigazione del manto in sintetico dell'Annibale Riva, come confermato dalla stessa società:

"Ringraziamo gli operai del comune di Albenga e i volontari della protezione civile, per il tempestivo, professionale e risolutivo intervento allo stadio A. Riva, dove l’impianto d’irrigazione del campo è stato riportato alla sua perfetta funzionalità.

Un particolare ringraziamento da parte del presidente Simone Marinelli per la cortesia e vicinanza alla società".

redazione

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: