Il Nazionale

Politica | 14 maggio 2022, 15:11

Bassino, Giraudo, Robbione e Varrone: sfida a quattro per il municipio di Borgo San Dalmazzo

Tre uomini e una donna. Nell'articolo tutti i candidati consiglieri che compongono le quattro liste civiche

Bassino, Giraudo, Robbione e Varrone: sfida a quattro per il municipio di Borgo San Dalmazzo

Borgo San Dalmazzo vedrà sfidare quattro candidati alla poltrona di primo cittadino: tre uomini e una donna. I due neofiti Marco Bassino e Paolo Giraudo, l'ex vicesindaca Roberta Robbione e l'ex sindaco Pierpaolo Varrone.

Marco Bassino, gestore del rifugio “Questa” è il più giovane. Ha solo 20 anni ed è alla guida della lista civica “La Torre” con l'appoggio dello zio Marco Borgogno, 79 anni, già sindaco di Borgo per quattro mandati. Oltre a lui in lista ci sono: Giada Gallo, parrucchiera di 28 anni; Marco Baudena, studente universitario al Politecnico di Torino di 20 anni; Marco Marengo, studente universitario in Giurisprudenza di 20 anni; Giulia Chiapello, studentessa universitaria Belle Arti di 21 anni; Alessio Vercellone, studente universitario in Giurisprudenza di 22 anni; Pietro Violino, commerciante di 26 anni; Luca Baudena, imprenditore di 52 anni; Stefano Occelli, fabbro di 37 anni; Luca Ferracciolo, operaio di 49 anni; Erika Mirra, impiegata di 43 anni; Endri Bramardi, carpentiere di 45 anni; Fabio Grandolfo, imprenditore di 52 anni; Roberto Macagno, artigiano ed ex consigliere comunale di 52 anni; Clementina Pullano, assistente anziani di 57 anni; Rosella Scuteri di 43 anni

Paolo Giraudo, imprenditore di 39 anni, contitolare della Audisio Prodotti Siderurgici e Ferramenta, è alla guida della lista civica “Realizziamo insieme”: Alex Pepino, docente e ricercatore; Luisa Agricola, avvocata e attuale assessore; Marco Rivetti, farmacista; Antonella Dutto, consulente fiscale e guida turistica e consigliere comunale; Massimo Silvestro, commerciale; Xhei Mitiu, impiegata; Paolo Giancarlo Pipitone, economista; Sabina Favalli, commerciante; Dario Giuseppe Basile, ex titolare della pizzeria Due Ponti; Maria Luciana Navarra, mediatore civile; Erik Ambrosio, titolare Nolopoint e attuale assessore; Simona Contarino, barista; Pasquale Pesante, pensionato e nonno vigile volontario; Silvana Agosto, avvocata e consigliere comunale; Bechir Aousji, commerciante; Manush Shehu, artigiano.

L'ex vicesindaca Roberta Robbione, 51 anni, dipendente del Consorzio socio assistenziale del Cuneese, è sostenuta dalla lista civica "Uniti per Borgo": Fabio Armando detto Nando, classe 1978; Riccardo Barale, 1958; Armando Boaglio, 1961, ex consigliere comunale; Luca Bottero, 2001; Elena Ferreri detta “Nena”, 1991; Michela Galvagno, 1958; Matteo Giordanengo, 1989; Rita Giordano, 1961; Clelia Imberti, 1986, consigliere comunale e ex assessore; Ivana Lovera 1966; Paolo Macagno, 1986; Katia Manassero, 1978; Gerardo Matta, 1963; Alessandro Monaco, 1980, consigliere comunale e ex assessore; Francesco Rosato, 1966; Michela Varetto, 1961.

Pierpaolo Varrone, insegnante di Italiano storia e geografia all'istituto comprensivo Grandis di Borgo, ha 56 anni, ed è già stato sindaco di Borgo San Dalmazzo dal 2002 al 2012. È sostenuto dalla lista “Borgo per tutti”. Nel gruppo: l'ex assessore Luisa Giorda (pensionata di 66 anni), Lucia Balangero (44 anni, artigiana, gestore di B&B), Giuliano Barale (32 anni, ex portalettere, volontario ANPI e LVIA), Alberto Basso (consulente finanziario di 41 anni), Luca Basteris (docente di 49 anni), Graziella Bedino (direttrice di banca), Francesco Garnero (accompagnatore naturalistico di 24 anni), Noemi Graglia (dipendente Poste Italiane di 61 anni), Cristina Mandrile (infermiera di 51 anni), Mara Olocco (psicologa e psicoterapeuta di 40 anni), Valter Piretro (51 anni, imprenditore e presidente consiglio di istituto Grandis di Borgo), Christian Renaudo (23 anni, dipendente Conad), Luisa Romero (pensionata di 65 anni, ex insegnante) Cristiana Serra (medico di 57 anni), Massimo Verna (manager in pensione di 62 anni), Michele Viano (guida alpina, ingegnere ambientale, 43 anni).

informazione politica elettorale

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: