Cronaca | 24 ottobre 2021, 11:00

Savona, pali vicini alle finestre in corso Vittorio Veneto, il residente aspetta risposte dal comune: "Nessuno ancora si è fatto vivo" (FOTO)

"Lunedì contatterò il mio avvocato, qualcuno può arrampicarsi sul palo ed entrare in casa mia, inaccettabile"

Savona, pali vicini alle finestre in corso Vittorio Veneto, il residente aspetta risposte dal comune: "Nessuno ancora si è fatto vivo" (FOTO)

"Nessuno ancora si è fatto vivo. Aspettavamo che ci dicessero qualcosa ma a questo punto lunedì contatterò il mio avvocato per capire com'è la faccenda".

A dirlo è il savonese Mauro Zampagli, residente dell'abitazione presente tra via Saredo e corso Vittorio Veneto a Savona che lo scorso lunedì si è ritrovato a dover far fronte al posizionamento di due pali proprio di fronte alle sue due finestre di casa. Nella via dove infatti stanno effettuando i lavori sul fronte mare di ponente è compreso anche un nuovo impianto di illuminazione a basso consumo. 

Il cittadino aveva richiesto subito spiegazioni al comune ma a distanza di una settimana non ha ricevuto risposte. Emblematica è diventata la sua foto sul terrazzo nel quale tocca con la mano il palo: "Inoltre qualcuno può arrampicarsi ed entrare con facilità in casa mia per non parlare del fatto che non ora non abbiamo neanche la visibilità sul poggiolo. E' inaccettabile" ha continuato.

"Tutto è rimasto fermo per il momento, non sono venuti a darci nemmeno una spiegazione - ha concluso Zampagni - è una vergogna".

Ti potrebbero interessare anche: