Politica | 20 settembre 2021, 10:16

Golfo dianese: caso dei 'Pini del Rosso', interviene il PD "Un'altra zona devastata impunemente" (Foto)

“Chiediamo che vengano uditi i residenti in una pubblica assemblea sul tema e che presto venga creato un parco naturale attrezzato cercando di salvaguardare il poco che é rimasto dell'incantevole zona dei Pini del Rosso”.

Golfo dianese: caso dei 'Pini del Rosso', interviene il PD "Un'altra zona devastata impunemente" (Foto)

“I danni al paesaggio e all'ambiente che ci circonda colpiscono tutti, come individui e come comunità, siano essi dianesi o imperiesi come sta dimostrando il caso che riguarda i ‘Pini del Rosso’ con l'installazione dell'ennesima antenna e dell'ennesimo sbancamento di terra per una colata di cemento”.

Interviene duramente il Partito Democratico del dianese, sulla vicenda nata in relazione alla zona dei ‘Pini del Ross’. “Un’altra zona del nostro territorio – prosegue il Pd - devastata impunemente ogni giorno da una politica assente, anche dai politici che abitano nella zona, e dall'inciviltà di molti, una zona naturale nella quale il pubblico interesse viene calpestato per il profitto di pochi. Leggiamo e abbiamo avuto modo di prendere contatti con alcuni dei residenti, capaci di reagire al saccheggio del territorio sollevando una questione che andava avanti nel silenzio delle istituzioni. Non siamo a conoscenza di eventuali concessioni, ma qualora fossero state autorizzate rappresenterebbero l'ennesimo 'autogol' della politica nostrana, una politica che anzichè pensare alle lotte via comunicati stampa, tra l'amministrazione dianese, luogo in cui sono ubicati i ‘Pini del Rosso’, e quella imperiese direttamente confinante, dovrebbe dialogare cercando di comprendere che la qualità dell'ambiente non rappresenta un lusso, ma una necessità che non può essere svenduta a nessun prezzo”.

“Chiediamo – termina il Pd - che vengano uditi i residenti in una pubblica assemblea sul tema e che presto venga creato un parco naturale attrezzato cercando di salvaguardare il poco che é rimasto dell'incantevole zona dei Pini del Rosso”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: