Politica | 11 giugno 2021, 07:02

Frecciabianca al posto dei Thello dal 1° luglio: la soddisfazione dell'Amministrazione di Ventimiglia

L'ha espressa il Sindaco e il consigliere incaricato per i frontalieri e i trasporti di Ventimiglia, Massimo Giordanengo

Frecciabianca al posto dei Thello dal 1° luglio: la soddisfazione dell'Amministrazione di Ventimiglia

Grande soddisfazione del consigliere incaricato per i frontalieri e i trasporti di Ventimiglia, Massimo Giordanengo, insieme al sindaco Scullino, per la decisione assunta da Trenitalia di sostituire ai due treni Thello soppressi a luglio, con altrettanti ‘Frecciabianca’.

“Un risultato - dice Giordanengo – arrivato dopo gli incontri fatti anche dall’amministrazione comunale di Ventimiglia con i sindacati dei trasporti. Pur ritenendoli non sufficienti per un congruo collegamento turistico è pur sempre un punto di partenza molto utile per assicurare i collegamenti tra Milano e Ventimiglia”.

Il sindaco Scullino ringrazia Trenitalia e la Regione Liguria: “Esprimiamo soddisfazione per i nuovi servizi Frecciabianca che inizieranno la loro corsa dal 1 luglio lungo la tratta Milano-Ventimiglia. Dopo la cancellazione dei Thello e la chiusura definitiva dell’offerta avevamo espresso tutta la nostra preoccupazione, accogliendo anche il disagio delle associazioni e degli utenti, per l’eliminazione di quattro treni che dal ponente ligure arrivavano fino a Milano. La Liguria non poteva rimanere scoperta proprio in occasione dell’entrata in zona bianca e della ripartenza, con tutto quello che questo significa dal punto di vista turistico. Oggi l’annuncio ci fa tirare un sospiro di sollievo di fronte a una risposta necessaria che va a colmare un vuoto, come hanno giustamente già detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino, non appena appresa la notizia dell’avvio del nuovo servizio”.

“Questo è un risultato importante - conclude Scullino - riceviamo ancora molte critiche, ma è certamente un buon punto di partenza”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: