Cronaca | 08 aprile 2021, 21:00

Controlli anti-covid, donna sanremese multata per violazione della zona rossa: "Devo andare a Imperia ad una festa di compleanno"

Gli agenti della polizia locale hanno anche sanzionato due uomini per aver lasciato il proprio comune di residenza con motivi non ritenuti validi: c'è chi doveva comprare legna e chi attrezzi da giardino

Controlli anti-covid, donna sanremese multata per violazione della zona rossa: "Devo andare a Imperia ad una festa di compleanno"

Continuano i controlli per il rispetto delle norme anti-contagio ad Imperia e dintorni. Oggi la polizia locale ha elevato tre sanzioni amministrative nei confronti di cittadini che hanno violato le disposizioni relative alla zona rossa dove è previsto che si può lasciare la propria abitazione solo per motivi di necessità, esigenze lavorative, motivi di salute e rientro presso la propria residenza, abitazione o domicilio.

In particolare gli agenti imperiesi hanno sanzionato una donna, proveniente da Sanremo, la quale durante il controllo ha giustificato lo spostamento in quanto doveva presenziare al compleanno di un'amica: motivo questo non rientrante nello stato di necessità.

Un uomo, sempre proveniente da Sanremo, è stato multato poichè trovato nel capoluogo e agli agenti ha dichiarato di essersi spostato per acquistare del legname. Motivo, anche questo, non ritenuto valido in quanto nel suo comune di residenza sono presenti diversi negozi che dispongono di questo articolo. Con la stessa motivazione è stato infine, sanzionato un altro cittadino che, però questa volta rientrava dalla città matuziana dopo aver comprato degli attrezzi da giardino.

A tutti è tre è stata quindi elevata una sanzione che ammonta a 400 euro. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: