Cronaca | 13 luglio 2020, 15:00

Processo Invernizzi: stamattina raccolte le prove, a settembre le audizioni dei testimoni

L'incontro odierno avrebbe dovuto svolgersi il 25 marzo ma era stato rinviato a causa del Coronavirus

Processo Invernizzi: stamattina raccolte le prove, a settembre le audizioni dei testimoni

Tappa importante, seppur ancora interlocutoria, stamattina in tribunale a Savona nel processo che vede indagato l'assessore del Comune di Alassio Rocco Invernizzi con l'accusa di abuso di atti di ufficio.

Stamane, infatti, è avvenuta la fase di raccolta e accettazione delle prove. L'assessore Invernizzi è rappresentato dall'avvocato Franco Vazio e la seduta davanti al collegio è stata presieduta dal presidente, il giudice Marco Canepa, presenti i pm Massimiliano Bolla e Chiara Venturi.

La prossima tappa sarà il 15 settembre alle 9, sempre in tribunale a Savona, con l'audizione dei testimoni. Si prevede poi una terza udienza per la discussione finale. L'incontro odierno, lo ricordiamo, avrebbe dovuto svolgersi il 25 marzo ma era stato rinviato a causa del Coronavirus.

Invernizzi,  era stato coinvolto nel novembre del 2018 insieme a Pier Paolo Pizzimbone e Mario La Porta dalle perquisizioni della squadra mobile che avevano portato poi all'arresto per l'ex commissario provinciale di Fratelli d'Italia per estorsione e tentata estorsione in concorso con La Porta.

I due avevano deciso di patteggiare e per Pizzimbone è stata formulata una pena di un anno, 11 mesi e 26 giorni per estorsione aggravata, per l'ex consigliere a San Bartolomeo invece un anno, 10 mesi e 20 giorni di reclusione.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: