Cronaca | 30 giugno 2020, 13:50

Sanremo: due denunce e tre sanzioni nei controlli del fine settimana della Polizia Municipale

Nello specifico: resistenza a pubblico ufficiale, una denuncia per allontanamento dopo un incidente, tre sanzioni per non aver ottemperato all’obbligo di quarantena e allontanamento di alcuni camper dall’area di Pian di poma interdetta

Sanremo: due denunce e tre sanzioni nei controlli del fine settimana della Polizia Municipale

Resistenza a pubblico ufficiale, una denuncia per allontanamento dopo un incidente, tre sanzioni per non aver ottemperato all’obbligo di quarantena e allontanamento di alcuni camper dall’area di Pian di poma interdetta. È il bilancio dell’attività di questa fine settimana della Polizia locale di Sanremo.

Nel primo caso gli agenti sono intervenuti per controllare un soggetto intento ad urinare sulla pista ciclabile. In evidente stato di ebbrezza l’uomo, di nazionalità Ceca, ha iniziato a spintonare gli operatori per sottrarsi al controllo. Bloccato e accompagnato presso il Comando di Via Giusti, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per aver violato il regolamento di polizia urbana oltre all'evidente stato di ubriachezza.

In un altro episodio un cittadino italiano è stato deferito all’autorità giudiziaria perchè guidava con patente sospesa e che, dopo aver provocato un incidente stradale con feriti, si era allontanato senza fornire le generalità né attendere le forze di polizia. Il giorno seguente, lo stesso soggetto, dopo aver provocato un altro incidente, si è rifiutato di sottoporsi ad accertamento etilometrico. Rintracciato, è stato denunciato per fuga in caso di incidente stradale con feriti e per minacce, nonché sanzionato per la guida con patente sospesa e per altre violazioni al codice della strada. L’auto è stata sottoposta a fermo amministrativo.

Negli stessi giorni, a seguito di segnalazioni ricevute dall’ASL 1 Imperiese, dopo alcuni controlli a soggetti sottoposti all’isolamento obbligatorio per ‘contatti covid’ (ovvero soggetti negativi al test ma conviventi con soggetti positivi al covid19), in ben tre casi è stata riscontrata l’assenza delle persone, che sono state rintracciate e sanzionate come previsto dalla normativa vigente.

Infine, nella giornata di ieri, sono state prese le generalità di alcune persone che con le loro roulottes avevano occupato un’area di pian di poma interdetta, per motivi di sicurezza, al transito e allo stazionamento dei veicoli. Non potendo stazionare nell’area camper, trattandosi di roulottes, le stesse  sono state invitate ad allontanarsi dal territorio del comune o di utilizzare  luoghi attrezzati come i campeggi. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: