Sport | 14 febbraio 2020, 11:02

16 anni senza il "Pirata" Marco Pantani: a Savona la proposta per intitolargli una piazza

Il grande campione era morto il giorno di San Valentino del 2004. Scaramuzza: "Sarebbe bello intitolargli una salita"

16 anni senza il "Pirata" Marco Pantani: a Savona la proposta per intitolargli una piazza

14 febbraio 2004. Sono passati sedici anni dalla morte del "Pirata" Marco Pantani, trovato senza vita nel residence "Le Rose" di Rimini.

E da Savona arriva la richiesta di intitolare una piazza, via o rotonda, o meglio ancora una salita ad uno dei ciclisti italiani più forte di sempre.

La proposta su idea del consigliere di maggioranza Alessandro De Lucis è stata presentata dal delegato provinciale del Coni Savona Roberto Pizzorno, con una lettera inoltrata al sindaco Ilaria Caprioglio e all'assessore allo sport Maurizio Scaramuzza.

"Mi piacerebbe che venisse intitolata una salita in suo onore, tipo la salita della Madonna del Monte in una zona senza civici. La richiesta è arrivata proprio nel giorno della sua morte, ci piacerebbe che venisse portata a termine, sarebbe un bel modo di ricordarlo" è intervenuto l'assessore Scaramuzza.

"In ricordo del 16esimo anniversario della morte del ‘Pirata’ Marco Pantani ho depositato in comune con il supporto dei Veterani dello sport, grazie al delegato regione Liguria Floriano Premoselli e del CONI provinciale grazie al delegato Roberto Pizzorno e con il consenso del presidente provinciale della federazione Italiana ciclismo, la richiesta affinché gli venga dedicata una piazza una via o ancor meglio una salita nella città di Savona. Credo che Marco a abbia regalato tante emozioni a tutti gli sportivi italiani e ritengo possa essere un’onore aver nella nostra città sede di un bellissimo santuario dello sportivo al culmine proprio di una salita come lui amava, un suo ricordo" spiega il consigliere De Lucis.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche: