Il Nazionale

Sport | 28 febbraio 2024, 18:33

Torna la Milano-Torino: la corsa più antica del mondo quest’anno incorona il canavese [FOTO E VIDEO]

Un percorso da 177 chilometri da Rho a Salassa con un circuito ad anello e pendenze fino a nove per cento nell’ultima parte di gara e un finale da finisseur

Torna la Milano-Torino: la corsa più antica del mondo quest’anno incorona il canavese [FOTO E VIDEO]

Torna la Milano-Torino, la più antica corsa ciclistica del mondo che dal 1876 regala spettacolo tra il capoluogo lombardo e quello piemontese.

Oltre cento anni di storia 

Giunta alla sua 105^ edizione la gara, che fa parte del calendario Uci ProSeries anticipa di pochi giorni la classica di primavera Milano-Sanremo.

 

Il percorso

L’appuntamento è per mercoledì 13 marzo: anche quest’anno la partenza è da Rho con arrivo previsto a Salassa, nel canavese, dopo 177 km e un circuito di 43,9 km, con due pendenze del nove per cento di circa quattro km. 

Girardengo resta il più titolato

Attesi oltre 150 atleti da tutto il mondo nella corsa che vede Costante Girardengo detenere il record di vittorie ottenute tutte all’inizio del secolo scorso.

Da Rho al canavese

Da Rho il percorso prevede un passaggio a Magenta, poi a Novara, Vercelli, poi Cossano Canavese, Silva e poi il doppio anello che si snoderà per intero tra le alture del canavese.

La presentazione oggi in Regione

Alla presentazione della tappa avvenuta questo pomeriggio, mercoledì 28 febbraio, presso il grattacielo della Regione, l’assessore allo Sport del Piemonte Fabrizio Ricca, i sindaci di Rho e Salassa, Andrea Orlandi e Roberta Bianchetti e l’amministratore delegato di Rcs Sport Paolo Bellino. 

Un finale da finisseur

“Un finale - come l’ha definito il numero uno di Rcs - da finisseur". 


Commenti

Ti potrebbero interessare anche: