Il Nazionale

Sport | 21 febbraio 2024, 11:00

Coppa Italia di Eccellenza. Ultimo atto del girone per l'Imperia, Buttu: "Saluzzo squadra ostica, ma siamo carichi e consapevoli della nostra forza"

Coppa Italia di Eccellenza. Ultimo atto del girone per l'Imperia, Buttu: "Saluzzo squadra ostica, ma siamo carichi e consapevoli della nostra forza"

Dopo il rocambolesco 3-3 con la Solbiatese di sette giorni fa, l’Imperia oggi va a Saluzzo per il secondo turno di Coppa Italia nazionale. Contro i piemontesi si preannuncia una trasferta ostica per i ragazzi allenati da mister Pietro Buttu. I granata sono secondi nel Girone B di Eccellenza piemontese, ad un punto dalla capolista Valenzana, ma le ambizioni sono quelle di giocarsi il primato fino alla fine della regolar season. I saluzzesi sono anche la migliore difesa del loro girone: una squadra molto solida e compatta che subisce poco e concede pochissimo agli avversari.

“Saluzzo? Per loro parlano i numeri: sono secondi in campionato ad un punto dalla Valenzana, hanno la migliore difesa del torneo, sono sicuramente una squadra tosta, arcigna e molto concreta – spiega mister Buttu –. La loro forza è data anche dalla guida tecnica, Telesca è un allenatore esperto che ha già vinto parecchie volte la Coppa Italia regionale. Uno che ha dato la sua impronta di concretezza anche alla squadra che attualmente allena”.

“È una formazione che trae forza principalmente dal gruppo, ma se proprio dovessimo parlare dei singoli: Micelotta è il loro bomber ed è anche un attaccante al quale bisognerà prestare attenzione. Capitan Carli e Calderola sono sicuramente due ottimi difensori e danno buona solidità al pacchetto arretrato. Una squadra compatta che pratica il 3-5-2 come sistema di gioco. Un altro aspetto a cui dovremo prestare attenzione è la loro bravura nello sfruttare situazioni da palla inattiva”.

“Dal canto nostro siamo parecchio carichi. Abbiamo preso consapevolezza dei recenti risultati ottenuti: un’ottima prestazione contro la Solbiatese sette giorni fa in coppa, dove è mancata solo la vittoria. Domenica abbiamo vinto in campionato allungando in classifica sul Rivasamba. Adesso, però, dobbiamo resettare tutto e ricominciare da zero. Faremo del nostro meglio per passare il turno, seppur consapevoli del fatto che sarà dura”.

“Defezioni in casa Imperia? L’unico che non sarà della partita è Scarrone perché deve scontare il turno di squalifica. Per il resto abbiamo tutti a disposizione ed io cercherò di mettere in campo la migliore formazione possibile. Siamo chiamati a fare una grande prestazione”, conclude Pietro Buttu.

Calogero Fazio

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: