Il Nazionale

Eventi e Turismo | 24 novembre 2022, 12:26

Scarpette rosse e presidi informativi: le iniziative di SvoltaDonna per il 25 novembre

L’associazione ha coinvolto diverse realtà del Pinerolese per la giornata per l’eliminazione della violenza maschile nei confronti delle donne

Scarpette rosse e presidi informativi: le iniziative di SvoltaDonna per il 25 novembre

Quattrocento paia di scarpette di cartoncino rosso, simbolo del messaggio di lotta del 25 novembre, sono state consegnate da SvoltaDonna in luoghi pubblici e negozi a Pinerolo, Buriasco, Cantalupa, Cavour, Frossasco, Roletto, Osasco, Macello, Piscina, Scalenghe, San Secondo di Pinerolo, San Pietro Val Lemina, San Germano, Porte, Bobbio Pellice, Villar Pellice, Torre Pellice, Luserna San Giovanni, Lusernetta, Rorà, Angrogna, Bricherasio e Bibiana. Un’iniziativa che l’associazione contro la violenza maschile sulle donne ha messo in campo grazie alla collaborazione di enti pubblici, gruppi e associazioni e che vuole estendere il prossimo anno. Parallelamente, alcuni negozi esporranno delle opere d’arte degli studenti del Liceo Artistico che fa capo al Buniva di Pinerolo, le classi coinvolte sono 3A e 4A audiovisivo multimediale, 5A arti figurative.

Domani le volontarie del centro antiviolenza pinerolese saranno anche presenti con due presidi informativi in città: uno in piazza Facta, dalle 15 alle 18, e un altro al Centro commerciale ‘Le due Valli’ assieme ai carabinieri della Compagnia di Pinerolo, dalle 9 alle 20.

Redazione

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: