Il Nazionale

Eventi e Turismo | 15 agosto 2022, 13:30

Migliaia di persone al Concerto di Ferragosto: a Limone Piemonte la 42ª edizione del più importante evento estivo della Granda [FOTO e VIDEO]

A Capanna Niculin, in un bellissimo scenario naturale, condizionato però dal forte vento. Il sindaco Riberi: "Vetrina importantissima in diretta nazionale per il nostro paese, colpito dalla pandemia e dall'alluvione"

Migliaia di persone al Concerto di Ferragosto: a Limone Piemonte la 42ª edizione del più importante evento estivo della Granda [FOTO e VIDEO]

Grandissimo successo di pubblico per l’edizione 2022 del tradizionale concerto sinfonico di Ferragosto, il più importante evento estivo della Granda, trasmesso dalle 12,45 in diretta nazionale Rai e internazionale su Rai Italia, oltre che su RAI Play.

L’appuntamento quest'anno è a Limone Piemonte, a Capanna Niculin, una conca naturale a 1.866 metri di quota.

Insieme all’Orchestra Bartolomeo Bruni della Città di Cuneo, diretta dal maestro Nicolò Jacopo Suppa che sostituisce il maestro Andrea Oddone dopo cinque anni di direzione in questo evento, si esibiscono il mezzosoprano Anna-Doris Capitelli e il tenore astigiano Enrico Iviglia.

In programma brani di musica classica, dall’ouverture tratta da “Il flauto magico” di Mozart a quella del “Don Giovanni”, passando per i due brani di Rossini: l’aria di Narciso “Intesi, ah! Tutto intesi” e il duetto “Un soave non so che”, tratto da “Cenerentola”. Saranno eseguiti anche un brano dalla “Traviata” di Verdi e uno da “La vedova allegra” di Lehar.

Un vento forte in quota, il 41° elemento dell'orchestra, come ha detto il presentatore, scherzando con il direttore Suppa, che ha evidenziato anche la difficoltà dei brani.

Tantissime, migliaia, le persone che hanno raggiunto il luogo. Non mancano le autorità istituzionali.

Queste le parole del primo cittadino di Limone Piemonte Massimo Riberi, che ringrazia per il privilegio di poter ospitare nuovamente - dopo l'edizione del 2019, quella del pre-Covid - l'vento. Un segno di attenzione da parte della Regione e della Rai al territorio, colpito dalla pandemia e dall'alluvione di ottobre 2020

 

Tra i presenti, la sindaca di Cuneo Patrizia Manassero, il vice presidente della Fondazione CRC Enrico Collidà, il vice presidente della Regione Fabio Carosso assieme al consigliere regionale Paolo Demarchi, il presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia e Giacomo Benedetti, membro del Consiglio generale del CAI.

 

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: