Politica | 14 gennaio 2022, 17:26

Peste suina, Candia (Lista Sansa): "Regione e governo si attivino da subito"

Così Selena Candia, consigliera regionale della Lista Sansa, in merito all'ordinanza del Governo che prevede il “lockdown” nei boschi di 114 comuni, tra Liguria e Piemonte

Peste suina, Candia (Lista Sansa): "Regione e governo si attivino da subito"

“Chiediamo che Regione e Governo lavorino insieme da subito per prevedere ristori a tutte le attività (turistico/ricettive e piccoli allevamenti) colpite e per spiegare chiaramente ai cittadini i pericoli di questa epidemia suina e le fasi per il suo contenimento, in modo da evitare comportamenti rischiosi. Martedì come Lista Sansa presenteremo un ordine del giorno in Consiglio regionale, ma è necessario che le comunicazioni rivolte ai cittadini siano attivate il prima possibile”.

Così Selena Candia, consigliera regionale della Lista Sansa, in merito all'ordinanza del Governo che prevede il “lockdown” nei boschi di 114 comuni, tra Liguria e Piemonte (compresa Genova), per sei mesi da oggi. La misura sottoscritta dai ministri Speranza e Patuanelli prevede il divieto di ogni attività che possa avere un contatto con i cinghiali e/o il trasporto del virus (che non è pericoloso per l'uomo), comprese quindi la raccolta di funghi e tartufi, la pesca, il trekking, la mountain bike e le passeggiate sui sentieri.

“L'ordinanza del Governo, attesa dagli esperti, ha colto di sorpresa i cittadini che oggi si trovano spaesati, impauriti e magari incapaci di comprendere a fondo i rischi che possono correre con i loro comportamenti - aggiunge Candia -. Per questo è fondamentale che la Regione, anche in autonomia rispetto al Governo, si attivi da subito con una comunicazione chiara e completa”.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche: