Eventi e Turismo | 24 settembre 2021, 10:21

Lo spettacolo della 'Cena con delitto' è sbarcata a Genova in una locanda in centro città (FOTO)

Da un copione inedito di Dario Rigliaco, la parodia ispirata alla serie tv fa segnare un successo inaudito tra spari, risate e buon cibo. Questa sera replica nel savonese

Lo spettacolo della 'Cena con delitto' è sbarcata a Genova in una locanda in centro città (FOTO)

Più di cinquanta ostaggi in un ristorante di Genova, i rapinatori hanno la maschera di Dalì: niente paura, è la cena con delitto ispirata alla casa di carta.

Da un copione inedito di Dario Rigliaco, la parodia ispirata alla serie tv fa segnare un successo inaudito tra spari, risate e buon cibo. Questa sera replica nel savonese. 

A portare in scena il copione dell'autore è la D&E Animation, l'associazione culturale no-profit nota al grande pubblico non solo per i progetti cinematografici indipendenti ma anche per le parodie a cena, con delitto! 

Questa volta l'autore entra nei panni del professore e mette insieme una banda di rapinatori in tuta rossa e maschera di Dalì, pronti a fare irruzione alla Locanda in Centro di Genova, dove ieri (giovedì 23 Settembre) hanno tenuto in ostaggio più di cinquanta commensali, per risolvere "il delitto di Burrito Romano". È questo il titolo dello spettacolo che ha "infiammato" letteralmente il pubblico, accorso fino al sold out, che ha poi chiesto una replica della serata che si terrà tra due settimane, il 7 Ottobre. 

La parodia con delitto, in perfetto stile con gli spettacoli già portati in scena dalla compagnia, ha potuto contare su quattro rapinatori conosciuti al pubblico ligure, in quanto attori nella serie tv "Game of Kings" del 2019. Enrico Salerno e Riccardo Musso nei panni di Quarto Oggiaro, Rosa-Angela Rivituso nelle vesti di Scampia, il romanaccio Gianluca Messina nella tuta di Centocelle e infine lo sbadato combina guai Marco serra, con tanto di bazooka dell'ironico Marassi. 

Il professore, in collegamento da un covo segreto, ha gestito una rapina perfetta, che è finita dopo circa tre ore, con l'arresto (virtuale) dell'assassino di Burrito Romano, il povero malcapitato. Lo stupore dei passanti è stato un mix tra i fans della serie che ne hanno approfittato per fare un selfie con gli attori in scena, o chi, seppur per qualche istante, ha avuto la tentazione di essere finito nel mezzo di una rapina a dir poco bizzarra. 

Questa sera lo spettacolo si sposta nel savonese, esattamente a Magliolo88 2.0, un paese nell'entroterra di Finale Ligure, dove la banda tenterà un'altra incredibile rapina, rigorosamente a tavola, con delitto. 

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche: