Cronaca | 14 settembre 2021, 20:45

Imperia, il Comune condannato a pagare 61 mila euro per il superamento della tossicità degli sfioratori fognari

La sanzione, proposta dalla Provincia, è stata comminata durante l'amministrazione Capacci. L'ente non ricorrerà ulteriormente in giudizio per non incorre in ulteriori addebiti

Imperia, il Comune condannato a pagare 61 mila euro per il superamento della tossicità degli sfioratori fognari

In chiusura del consiglio comunale odierno l'assessore con delega all'ambiente e al decoro urbano del comune di Imperia, Laura Gandolfo, ha riferito in aula che l'ente è stato condannato dal Tribunale su sollecitazione della Provincia a pagare 61 mila euro, di cui 14 mila per spese processuali, poiché nel 2016 si è registrato il superamento dei parametri di tossicità degli sfioratori comunali relativi agli impianti fognari. 

La sanzione quindi è stata comminata durante l'amministrazione Capacci e il Comune all'epoca si oppose.

"Il nostro legale, ha evidenziato la Gandolfo, ci ha consigliato di non impugnare la decisione, per evitare di incorrere in ulteriori addebiti processuali. 

Successivamente l'aula ha approvato il riconoscimento di questo debito fuori bilancio. 

 

Angela Panzera

Ti potrebbero interessare anche: