Sport | 22 luglio 2021, 15:42

Al via la 100 Miglia del Monviso: Saluzzo capitale dell'ultra trail internazionale

Domani al “village” in piazza Cavour parte il week-end sportivo formato da tre gare. Il percorso 166 chilometri coinvolge due versanti intorno al Re di Pietra. Attesi per la gara famosi ultra trailer. Il village a Saluzzo è la “casa base” con grandi sponsor. La manifestazione è considerata tra le più interessanti nel panorama ultra trail e running del nord ovest italiano

Al via la 100 Miglia del Monviso: Saluzzo capitale dell'ultra trail internazionale

Manca un giorno al grande week-end sportivo firmato Terres Monviso (dal 23 al 25 luglio) dedicato al Monviso e fatto di tre gare: la 100 Miglia del Monviso, il Tour Monviso Trail, il Monviso Vertical Race. Tre gare per atleti e grande pubblico, che vogliano scoprire e percorre il territorio del Re di Pietra.

In piazza Cavour a Saluzzo  “il villaggio base” della manifestazione aprirà domani, venerdì 23 luglio, alle 15, dando il via alla prima edizione dell’evento sportivo che si pone come uno dei più interessanti del panorama ultra trail e running del nord ovest italiano.

Al village partirà e arriverà la 100 Miglia: 166 chilometri, 8000 metri di dislivello positivo, con un percorso che si snoda tra valle Po e valle Varaita attraversando 19 comuni: Saluzzo, Bellino, Brondello, Crissolo, Martiniana Po, Sanfront, Paesana, Pagno, Oncino, Ostana, Brossasco, Casteldelfino, Frassino, Isasca, Melle, Piasco, Pontechianale, Sampeyre e Verzuolo.

Sono attesi famosi ultra trailer: ci sarà Paolo Bert, tra i protagonisti dell'edizione zero, Luca Manfredi Negri del team Mico, record del mondo di dislivello dislivello: 17.000 metri in 24 ore. Ci sarà l’argentino Pablo Barnes e Virginia Olivieri, una delle ultra-trailer italiane più forti e la basca Silvia Trigueros Garrote, due volte vincitrice del Tor des Geants.

La partenza degli atleti è in programma venerdì sera, tra le 21 e le 22,30 con un percorso che li dirigerà verso la valle Po dove si salirà ai rifugi del Monviso alle prime luci dell’alba di sabato. Poi il ritorno in valle Varaita.

I più forti sono attesi a Saluzzo già il sabato pomeriggio, ma i podisti avranno tempo fino a domenica pomeriggio per raggiungere il traguardo. Gli atleti avranno a disposizione  20 punti ristoro per rifocillarsi e riprendere fiato. 

Le tre gare 

Oltre la 100 Miglia Monviso, il Tour Monviso Trail di 41,3 chilometri (2670 metri di dislivello positivo) e il Vertical race.

Il Tour Monviso Trial si disputerà sabato mattina in valle Varaita, con partenza da Pontechianale e un tragitto che tocca Battagliola, Bellino, Casteldelfino, Vallanta, passo della Losetta, vallone di Soustra.

Alla partenza i campione della corsa in montagna: i gemelli Dematteis, Elisa Desco, Matteo Pigoni del team Scarpa, lo spagnolo Gustavo Buitrago e Marina Cugnetto dell’Atletica Saluzzo.

Domenica 25, la Monviso Vertical Race: percorso della lunghezza di 3,9 chilometri con 1000 metri di dislivello prevede la partenza dal concentrico di Crissolo (metri 1330) dall’avvio del sentiero V9 percorrendolo fino nei pressi della località Furnai. Di lì proseguirà per la massima pendenza seguendo le piste di sci fino a raggiungere la località Ghincia Pastour a 2332 metri di quota.  

L’’ITRA (International Trail Running Association) e l’UMTB (Ultra Trail du Mont Blanc) hanno valutato la gara 100 Miglia Monviso assegnandole il massimo, 6 punti, e il Tour Monviso Trail (2 punti), rendendole un traguardo di grande spessore in ottica di qualificazione alle competioni mondiali.

Altre info sul sito 100migliamonviso.eu

Il Village a Saluzzo dedicato alla manifestazione seguirà i seguenti orari: venerdì 23 luglio, ore 15-23; sabato 24 luglio, ore 9-23; domenica 25 luglio, ore 9–18. 

All’interno della struttura grandi marchi italiani del settore che hanno scelto di legarsi (alcuni per il prossimo triennio) alla manifestazione, tra gli altri Biraghi Spa, Mico Sport Spa, Scarpa, Ferrino, Gabel, Ledlenser, Bertolotto Porte, farmacia Santa Maria, Molecola, Acqua Eva, Monviso Bio Doc, Isiline, Armando Group.

Saranno presenti inoltre gli spazi istituzionali di Terres Monviso - Saluzzo Monviso 2024, Parco del Monviso, Campionato Mondiale Plogging, Podistica Valle Varaita, Atletica Saluzzo, Podistica Infernotto, Podistica Sanfront, le Aree di base 5 e 6 del Corpo Anti incendi boschivi del Piemonte (Valle Po e Valle Varaita), Soccorso alpino, Soccorso radio, Anc e Ana.  

650 sono infatti i volontari che gravitano intorno all'organizzazione del grande evento: di questi, oltre 200 sono i soli operatori dei Gruppi AIB che si sono dedicati alla pulizia dei sentieri nelle ultime due settimane, un importante lavoro che sappiamo sarà utile al territorio tutto, al turismo e al lavoro in montagna.

Saluzzo, il Parco del Monviso, le Unioni Montane dei Comuni del Monviso e della Valle Varaita, il Bacino imbrifero montano Valle Po e del Varaita sono i promotori dell’evento, la Fondazione Bertoni l’ ente organizzatore, con la consulenza tecnica di Podistica Valle Varaita, Atletica Saluzzo, Podistica Valle Infernotto e Atletica Sanfront.

"Il nostro - spiega il Comitato organizzatore - è un territorio che ama la corsa, in particolare la corsa in  montagna, e che già oggi presenta tanti e diversi eventi, alcuni ormai storici. Un territorio che negli ultimi  anni ha ospitato importanti gare legate alla Corsa in Montagna.

Ecco perché abbiamo deciso di andare oltre noi stessi e costruire gare che alternino percorsi corribili e caratterizzate da ampie vedute e passaggi  suggestivi, ripidi e impegnativi.

Tanti, infine, gli sponsor. Ditte di territorio e ditte nazionali hanno deciso di “correre” al fianco del nuovo trail e di sostenere le gare del Monviso".

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche: