Cronaca | 07 aprile 2021, 18:00

Imbarcazione alla deriva al largo di Albenga: soccorso della Guardia Costiera di Savona

Il natante è stato recuperato a circa 11 miglia nautiche di distanza dall’Isola di Gallinara: a seguito delle pessime condizioni meteo, ha subìto un improvviso disalberamento dell’albero di bordo

Imbarcazione alla deriva al largo di Albenga: soccorso della Guardia Costiera di Savona

Nel primo pomeriggio odierno la sala operativa della Guardia Costiera di Savona ha ricevuto una chiamata di soccorso proveniente da un cittadino francese imbarcato su una imbarcazione da diporto a vela che ha segnalato di trovarsi totalmente “alla deriva”.

L’imbarcazione, partita dal porto di Bordighera in direzione La Spezia, a circa 11 miglia nautiche di distanza dall’Isola di Gallinara, a seguito delle pessime condizioni meteo presenti durante la navigazione, ha subìto un improvviso disalberamento dell’albero di bordo e la contestuale avaria al motore ausiliario rimanendo completamente senza alcuna propulsione e quindi sotto la totale azione del mare e del vento.

Immediatamente sono stati allertati i dipendenti mezzi navali SAR ed in particolare la motovedetta CP 863 ed il gommone GC A 09 che, rispettivamente dai porti di Savona e Loano – Albenga, hanno lasciato gli ormeggi dirigendosi a tutta velocità sull’unità in panne. Dopo circa un'ora di navigazione l’imbarcazione a vela è stata avvistata con le vele totalmente in acqua e sotto l’azione delle severe condizioni meteomarine.

Valutata la situazione e le condizioni dei diportisti ormai allo stremo delle forze si è provveduto, sotto il coordinamento della Sala Operativa della Guardia Costiera di Savona, ad effettuare le operazioni di trasbordo prelevando i malcapitati dall’unità a vela per imbarcarli sulla motovedetta CP 863 che si è diretta fino al porto di Loano – Albenga  per permettere l’intervento del 118 intervenuto in zona.

redazione

Ti potrebbero interessare anche: