Politica | 25 marzo 2020, 17:04

Pietra Ligure, la proposta di Carrara: "Riattiviamo il MIOS di Santa Corona per fronteggiare il Coronavirus"

Spiega il consigliere comunale pietrese che la struttura d'avanguardia era stata completamente ristrutturata nel 1996 ma è resa inattiva da dieci anni

Pietra Ligure, la proposta di Carrara: "Riattiviamo il MIOS di Santa Corona per fronteggiare il Coronavirus"

La proposta del consigliere di Pietra Ligure Mario Carrara: "Nell'attuale emergenza in cui mancano le sedi idonee dove curare chi si ammala di questa "pestilenza" del Coronavirus, qui a Santa Corona abbiamo un reparto già pronto e completo proprio per affrontare la cura delle malattie infettive: é l'ex MIOS, ma da dieci anni é  stato chiuso".

A tal proposito, Carrara promuove una mozione in consiglio comunale per sollecitare in questo senso la rivalorizzazione della struttura.

Spiega Carrara: "Questo reparto, completamente ristrutturato nel 1996 secondo criteri d'avanguardia, destinato esclusivamente alla cura delle malattie infettive,era stato concepito, correttamente ed opportunamente, inposizione "distanziata" da tutti gli altri dell'ospedale, in modo che non potessero verificarsi e sussistere interconnessioni tali da provocare, anche incidentalmente, contagi tra tutti gli altri  operatori e degenti. Vantava fino a 32 posti letto, in stanze tutte dotate di condizionamento autonomo con un sistema di areazione a pressione positiva o negativa, decisa da parte del medico a seconda delle patologie da curare; un sistema di tale efficienza da non permettere la dispersione all'esterno della stanza dell'aria "infetta" in essa contenuta".

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche: