Cronaca | 14 agosto 2019, 11:35

Nessuna modifica al semaforo di San Rocco Castagnaretta: l'impianto di notte è ancora lampeggiante (VIDEO)

Nessuna modifica al semaforo di San Rocco Castagnaretta: l'impianto di notte è ancora lampeggiante (VIDEO)

Lo scorso 22 luglio la Giunta Borgna aveva promesso di mettere mano al più presto al semaforo di San Rocco Castagnaretta, garantendone l'accensione anche di notte, quindi h24. Lo aveva fatto in un incontro con i rappresentanti del quartiere, che chiedevano maggior sicurezza in quella zona della città. 

Troppo pericoloso quell'incrocio tra corso De Gasperi e via San Maurizio. Un attraversamento teatro di diversi incidenti. Come quello di giovedì 11 luglio in cui ha perso la vita il giovane Francesco Scarmato, avvenuto di notte, a semaforo lampeggiante.

A distanza di 20 giorni, però, nulla è cambiato, come evidenzia il video inviatoci da una lettrice, realizzato nella serata di ieri 13 agosto. Non solo il semaforo è lampeggiante ma, soprattutto, la vettura percorre la tratta ad altissima velocità.

"Le scrivo per evidenziare la nostra rabbia - ci scrive la lettrice. In data 11 luglio, nella notte, a San Rocco Castagneretta ha perso la vita il nostro "Angelo Blu" Francesco Scarmato di soli 17 anni.

Abbiamo letto e riletto che avrebbero messo in sicurezza quanto prima questo tratto di strada con semaforo funzionante h. 24/24 e addirittura una rotonda, ma ad oggi tutto tace.

Solo ieri sera ci siamo recati, come tutte le sere, sulla lapide di Francesco alla stessa ora e abbiamo notato veramente la pericolosità in questo tratto di strada, le macchine viaggiano ad alta velocità senza rispettare le norme di sicurezza.

Mi rivolgo a tutto il personale comunale addetto a queste mansioni: "fate qualcosa al più presto in nome di tutte le famiglie che ancora ad oggi piangono i suoi cari per questa strada maledetta".

"E' una nostra assoluta priorità" - hanno replicato dalla Giunta. Con le incombenze burocratiche e tecniche, purtroppo, i tempi si sono allungati, ma l'impegno e la volontà non sono assolutamente venuti meno. "Deve occuparsene la ditta che ha installato l'impianto, stiamo sollecitando perché se ne occupino al più presto. Quel semaforo deve funzionare giorno e notte".

Ti potrebbero interessare anche: