Il Nazionale

Eventi e Turismo | 24 novembre 2022, 10:00

Rassegna "Idee di passato, idee di futuro", al LAC di Lugano il quarto e ultimo incontro

Appuntamento per martedì 29 novembre alle ore 18.15

Rassegna "Idee di passato, idee di futuro", al LAC di Lugano il quarto e ultimo incontro

Il quarto e ultimo incontro della rassegna letteraria "Idee di passato, idee di futuro", con il patrocinio della Città di Lugano, vedrà come protagonista Gian Maria Tosatti con Il destino delle comete - L’arte si fa specchio del coraggio di diventare ciò che dovremmo.

L'appuntamento è in programma per martedì 29 novembre alle ore 18.15, presso la sala 1 del LAC, dove avverrà la presentazione dell’artista unico del Padiglione Italia della 59. Biennale Arte di Venezia. Introduce Tobia Bezzola, Direttore del MASI, Museo d’Arte della Svizzera Italiana. In collaborazione con LAC Lugano Arte e Cultura, nell’ambito del progetto LAC edu

NEL è un’Associazione privata no profit nata nel 2012 a Lugano con lo scopo di promuovere incontri e conferenze multidisciplinari su temi della contemporaneità in collaborazione con diverse istituzioni pubbliche e associazioni e fondazioni private offrendo le visioni di artisti e di esperti di discipline come l’antropologia, la letteratura, la filosofia, la scienza.

Nel corso di quasi dieci anni di iniziative, NEL ha ospitato oltre cinquanta personalità dell’arte e della cultura internazionale tra i quali Salvatore Settis, Marc Augé, Remo Bodei, Maurizio Ferraris, Berlinde de Bruyckere, Daniel Buren, Franco Cardini, Bice Curiger, Alfredo Jaar, Stefano Mancuso, Marco Müller, Giulio Paolini, Telmo Pievani, Carlo Rovelli, Eike Schmidt, Victor Stoichita, Thomas Ruff, Pascale Marthine Tayou.

Ingresso libero. Per prenotazioni e informazioni: participate@associazione-nel.ch

Nella giornata di ieri, lunedì 7 novembre, è stata la volta di Massimo Cacciari che presso la Biblioteca Cantonale è stato protagonista con Presente, Futuro e catastrofi nel pensiero dell’Antichità greca e oggi . “Il futuro lo conoscerete quando sarà arrivato; prima di allora, dimenticatelo.” Sofocle. Ha introdotto Stefano Vassere, Direttore delle Biblioteche Cantonali. In collaborazione con le Biblioteche Cantonali.

cs

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: