Il Nazionale

Eventi e Turismo | 21 novembre 2022, 15:11

Dal 1° dicembre all'8 gennaio a Cuneo sarà IllumiNatale, con attenzione al risparmio energetico [VIDEO]

Inaugurazione giovedì 8 dicembre alle 17.30 in piazza Galimberti, poi lo spettacolo "Color Wheels" e la Babbo Run da piazza Foro Boario alle 15.30. La conferenza stampa questa mattina, lunedì 21 novembre, in Municipio a Cuneo. La sindaca Manassero: "Puntiamo su sostenibilità energetica, socialità e solidarietà"

Dal 1° dicembre all'8 gennaio a Cuneo sarà IllumiNatale, con attenzione al risparmio energetico [VIDEO]



IllumiNatale Cuneo si avvia il 1° dicembre con un convegno sulla sostenibilità energetica. Appuntamento nel salone d'onore alle ore 16. Basta questo per capire l'attenzione dell'amministrazione cuneese al tema del risparmio energetico.
Lo ha spiegato bene la sindaca Patrizia Manassero alla conferenza stampa di presentazione svoltasi questa mattina, lunedì 21 novembre, in Municipio a Cuneo: "Si può fare IllumiNatale senza sperperare energia. Intanto il ricorso alle nuove tecnologie e alle luci a LED ci consentono di risparmiare. Poi ridurremo il tempo di accensione che sarà dalle 17 alle 22 (invece che dalle 16 alle 2 come lo scorso anno, ndr). Inoltre non verrà stampato alcun programma cartaceo".

 

E non a caso, i temi dell'iniziativa di quest’anno saranno il fiocco di neve e i cambiamenti climatici.

Per consultare il programma di Illuminatale CLICCA QUI.

L'evento, che terrà banco dal 1° dicembre 2022 all'8 gennaio 2023, gira intorno a tre filoni. Ancora la sindaca Manassero: “Prima di tutto la sostenibilità energetica, economica ed ambientale, poi creare eventi che favorissero la socialità tra le persone, e infine c'è l'elemento della solidarietà”.

A spiegare gli appuntamenti solidali è Elvio Mattalia, vicepresidente del Comitato Cuneo Illuminata: “Si parte l'8 dicembre con la Babbo Run da piazza Foro Boario. Il ricavato sarà devoluto all'associazione 'La cura nello Sguardo' che si occupa del delicato tema del fine vita per realizzare un libro rivolto ai bimbi della scuola primaria. Poi le iniziative benefiche a favore della Fondazione Ospedale Cuneo onlus, come la vendita di panettoni, i giri in carrozza con Babbo Natale, il concerto solidale 'Aspettando la Befana' e la giornata organizzata dal Gruppo Gino”.

 

Nelle giornate 23, 24 e 25 dicembre la cooperativa 'Il Ginepro' raccoglierà fondi con un banchetto di torte di nocciole.

Giorgio Chiesa, presidente WeCuneo: “Siamo onorati di far parte di questo gruppo. Illuminare il Natale non vuol dire accendere tante luci ma organizzare tanti eventi e portare solidarietà. Ci saranno anche degli eventi mercatali unici con i banchi in via Roma e Contrada Mondovì nelle giornate 8, 10 e 17 dicembre. E ancora il mercato in piazza Europa l'11 e 18 dicembre per illuminare altra zone della città”.

Giorgio Felici, presidente Confartigianato Piemonte: "Abbiamo ricevuto mandato dalle nostre aziende di partecipare purché si organizzino eventi improntati alla sobrietà e al risparmio energetico. Ecco perchè ci siamo anche noi. In particolare con l'appuntamento 'Rendi il tuo regalo di Natale un pezzo unico' con la casetta di Natale in piazza Europa”.

Gabriella Giordano, Atl del Cuneese: "Siamo entrati immediatamente in questo comitato per costruire qualcosa di nuovo per la città e portare in giro le nostre eccellenze. Illuminare il Natale vuol anche dire dare un incentivo per fare acquisti”.

Daniela Alberto, Conitours: "Crediamo in questa iniziativa e realizziamo pacchetti turistici. Proponiamo tour in città con guide turistiche nei giorni 8, 11 e 17 dicembre”.

Per la prima volta ci sarà una serata tutta pensata per i giovani. La presenta Alberto Punzi di Promo Cuneo: "Venerdì 16 dicembre c'è 'Una notte al Museo' con visita notturna al complesso museale di San Francesco, apericena nel chiostro e dj set nel cortile di Palazzo Santa Croce a cura dei giovani produttori della etichetta discografica 'Noodles Label' con le proiezioni dell’artista visiva Virginia Toffetti, in arte Ingrid”.

Continua poi la collaborazione con Mirabilia. Il direttore artistico Fabrizio Gavosto: "Abbiamo lavorato nell'individuazione di grandi eventi che non impattassero su grandi consumi. Un segnale forte senza rinunciare a eventi eccezionali. Partiamo l'8 dicembre con la compagnia francese 'Cie Off' che sfilerà in una grandiosa parata colorata da Piazza Europa a piazza Galimberti su gigantesche ruote luminose, animate dalle acrobazie degli artisti.Un invito ai giovani a ballare per le strade di Cuneo in una grande festa”.

Poi gli spettacoli itineranti con la Compagnia Brincadeira il 10 e 11 dicembre da via Silvio Pellico, corso Giolitti e via Roma e infine Teatro Azione di Torino porterà uno spettacolo itinerante di farfalle luminose sui trampoli il 17 e 18 dicembre”, conclude Gavosto.

I vigili del fuoco celebrano poi Santa Barbara (domenica 4 dicembre) in piazza Galimberti e domenica 18 dicembre saranno i protagonisti di “Una domenica di fuoco” in corso Giolitti con esposizione di mezzi e dimostrazioni.

 


Novità di quest'anno il concorso che coinvolge tutti i comitati di quartiere, “L'albero di Natale del quartiere più illuminato”: “Daremo un abete ad ogni quartiere e frazione per addobbarlo e sfidarsi – spiegano gli assessoiri Demichelis e Pellegrino -. L'intenzione è quella di coinvolgere tutta la città. Avremo 21 abeti in vaso con radici che poi saranno ripiantumati”.

E poi ci sarà l'albero di Natale in piazza Galimberti con luci a flash, il pupazzo di neve in piazza Europa, e in piazza Foro Boario due braccia che faranno da tetto alla Babbo Run.



Chiude la sindaca Manassero: "La nostra volontà di essere diffusi su quartieri e frazioni è forte. Ma abbiamo scelto di focalizzarci su corso Giolitti e via Pellico per portare buone cose e buona vita lì dove abbiamo bisogno di restituire tranquillità e serenità ai residenti”

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: