Il Nazionale

Sport | 14 maggio 2022, 13:46

Volley, sale la febbre per gara-1 Finale playoff Cuneo-Reggio Emilia: ci sarà il pubblico delle grandi occasioni (VIDEO)

Già prenotati oltre 1000 biglietti. Nel pomeriggio di oggi (sabato 14) apertura straordinaria dei botteghini dalle 15 alle 17. Serniotti: "Non siamo i favoriti"

Volley, sale la febbre per gara-1 Finale playoff Cuneo-Reggio Emilia: ci sarà il pubblico delle grandi occasioni (VIDEO)

Ultimo allenamento per la BAM Acqua S.Bernardo Cuneo prima del via di gara-1 per la promozione in Superlega, prevista per le 18 di domani, domenica 15 maggio, al palasport contro la Conad Reggio Emilia.

I ragazzi di Roberto Serniotti si ritroveranno ancora in palestra domattina per la consueta seduta di rifinitura pre-gara, poi sarà il rettangolo di gioco a decretare chi tra le due contendenti arriverà all'appuntamento più importante della stagione con la maggior forma e fame di vittoria.

Si prevede il pubblico delle grandi occasioni, in una serie che si preannuncia lunga ed infuocata. Ricordiamo che conquisterà la Superlega chi taglierà per primo il traguardo di tre vittorie su 5 incontri.

La prevendita dei biglietti sta andando a gonfie vele: sono già stati prenotati oltre 1000 biglietti sulla piattaforma liveticket.it, ma per facilitare l'accesso a tutti i tifosi la Società ha deciso di aprire i botteghini anche nella giornata odierna (sabato 14 maggio) con orario 15-17. Domani, invece, l'accesso al palasport e la riapertura della biglietteria è previsto per le 16.30.

Intanto coach Serniotti predica calma, giustamente sottolineando che se Reggio Emilia è giunta fin qui non lo ha fatto a caso: "Dobbiamo smetterla di pensare che i reggiani partano sempre con lo sfavore del pronostico. Non è così. Sono una squadra forte, lo hanno dimostrato sul campo ed anche in questa finale hanno le stesse possibilità nostre di arrivare in Superlega: partiamo con il 50% a testa".

Vi proponiamo l'intervista video all'allenatore cuneese realizzata al termine dell'ultimo allenamento settimanale:

 

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: