Il Nazionale

Eventi e Turismo | 14 maggio 2022, 17:36

Una domenica dedicata a passeggiare, ascoltando le storie del territorio per abbattere i confini tra Italia e Svizzera

E' in programma domani 15 maggio la quarta edizione di Vasi Comunicanti, per raccontare e ascoltare storie dei territori di frontiera, tra Saltrio, Clivio e i paesi di montagna di Mendrisio. A Saltrio anche l'inaugurazione della panchina gigante.

Una domenica dedicata a passeggiare, ascoltando le storie del territorio per abbattere i confini tra Italia e Svizzera

La quarta edizione di Vasi Comunicanti, un nuovo modo di portare in scena la frontiera, è in programma domenica 15 maggio.

Questa volta Karakorum Teatro si allea con il Festival Internazionale della Narrazione di Arzo e proprio in quelle zone, tra Italia e Svizzera, tra Saltrio, Clivio e i paesi di montagna di Mendrisio, verranno raccolte storie e racconti dal territorio, dalla viva voce delle persone, per essere messe in scena e diventare un pezzo di memoria collettiva e condivisa.

Il progetto prenderà avvio con le “residenze” di quattro autori a Clivio, Saltrio, Arzo, Meride, Besazio e Tremona e si concluderà con le letture al pubblico previste per domenica 15 maggio. 

Stefano Beghi, Stefano Panzeri, Allegra de Mandato e Marco Di Stefano sono stati sul territorio per tutta la settimana, parlando con le persone, raccogliendo le storie, scoprendo i legami e i percorsi a volte nascosti che fanno di un confine il collegamento tra due vasi comunicanti.

Le quattro storie create dagli artisti in collaborazione con i cittadini saranno messe in scena domenica 15 maggio, contemporaneamente, nei paesi di Arzo, Besazio, Clivio, Saltrio e Tremona da Stefano Beghi, Susanna Miotto, Alice Pavan e Marco Cicullo.

Chi volesse ascoltare tutte le storie potrà partecipare ad una passeggiata organizzata che attraverserà i quattro paesi. L’itinerario partirà alle 10.30 dal Palazzo Reale in via Albuzzi a Clivio, per arrivare alle 11.30 alla prima lettura presso la Chiesa San Giorgio di Saltrio con coffee break in collaborazione con Gruppo Alpini Saltrio e AVIS Comunale Viggiù Saltrio Clivio ODV.

Alle 13 è previsto l’arrivo ad Arzo con pranzo al sacco. Dolce, acqua e vino offerto dall’Associazione ArzoC’entro.

Alle 14.30 sarà il momento della seconda lettura presso la Piazza Mastri Lapicidi Arzesi – Arzo. Per le 16 si raggiungerà la Chiesa di S. Agata a Tremona per la terza lettura, mentre la quarta sarà di nuovo a Palazzo Reale a Clivio.

L’ingresso è gratuito e libero per le singole performance, prenotazione obbligatoria per la passeggiata che tocca tutte le quattro località.

Dai racconti di questa e delle passate edizioni di Vasi Comunicanti sta prendendo forma anche il libro che avrà la prefazione di Mario Bianchi e la postfazione di Laura Curin.

A Saltrio si aggiunge, alle 16, anche l'inaugurazione della panchina gigante rinviata la scorsa settimana per il maltempo. 

M. Fon.

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: