Sport | 25 novembre 2021, 14:20

Granda Volley Academy: il bilancio dell'ultimo weekend di gare

In B2 successo della squadra di Petrelli

Granda Volley Academy: il bilancio dell'ultimo weekend di gare

Un ‘saturday night’ emozionante vissuto tra le mura amiche per l’intera famiglia della Granda Volley Academy. La disamina settimanale parte necessariamente dalla bella vittoria in Serie B2, ottenuta con carattere e determinazione, accompagnata dagli applausi del ritrovato pubblico e dalle presenze altisonanti di due atleti di caratura nazionale. Sugli spalti presenti i Nazionali Under21 Francesco Bisotto e Nicola Cianciotta, quest’ultimo Campione Under 21.

Buona vittoria casalinga per la formazione di Serie B2 che si impone al tie-break con le rivali del Piossasco. Una serata ricca di emozioni alla palestra Ex Media 4 di via Bassignano, accompagnata dal tifo del numeroso pubblico, composto anche da una nutrita presenza ospite. La formazione dei coach Petrelli e Cavallera, assistita dal servizio campo garantito dalle giovanissime atlete della Under14 Bianca, sfodera una prestazione di carattere e vince la seconda partita della stagione. Nel primo set spazio a Mangano in palleggio, Fabbrini opposto, Battistino e Montabone bande, al centro Basso e Ulligini, libero Sposetti Perissinotto. Le avversarie, guidate dal nuovo allenatore Luca Gallo all’esordio, cercano di imporre il loro gioco riuscendo a tenere costantemente il punteggio in mano per tutto il set. Le cuneesi provano a rispondere allungando gli scambi e lottando in difesa ma il parziale è per le ospiti: 0-1 (20-25). Anche nella seconda frazione giallonere al comando sino al 13-16, un buon turno in battuta di Ulligini permette alle compagne di portare efficaci giocate che spostano il punteggio in parità. Il servizio di Fabbrini e Montabone rimane l’arma in più nel set e fino a fine partita: 1-1 (25-19). La terza frazione è in equilibrio sino al 15-16, un improvviso black out della ricezione biancorossa lancia il Piossasco: 1-2 (18-25). La reazione delle gatte è veemente: lo spirito in campo è quello giusto e si capisce dalla grinta e dalla determinazione che la partita non è ancora chiusa. Mangano dirige bene la squadra che, con le ottime Battistino in attacco e Basso a muro, si porta sul 21-14. Importanti anche gli ingressi di Giuliano e Testa che permettono alle compagne di mantenere alto il livello del gioco. Nonostante un piccolo recupero sul finale delle piossaschesi, il risultato non è mai in discussione: 2-2 (25-21). Il secondo tie-break della stagione rimane in bilico sino al 5-4, l’ingresso di Cattaneo in battuta sigla la svolta: prima con un ace, poi con una buona difesa che sposta il punteggio verso Cuneo. Le ospiti provano a reagire, ma Sposetti Perissinotto non fa più cadere una palla e le sue compagne chiudono in sicurezze il set e l’incontro: 3-2 (15-7). Finisce con una festa fortemente voluta da tutto l’ambiente, che vede le ragazze della B2 applaudite anche dalle giovanissime atlete del settore giovanile presenti in campo e nella tribuna. Tra il pubblico presenti anche due elementi di spicco del volley maschile, i Nazionali Italiani under Francesco Bisotto e Nicola Cianciotta (Campione del Mondo U21).

Il week end di emozioni non finisce per Gaia Ulligini e Celeste Sposetti Perissinotto, convocate per il derby di Serie A tra Fenera Chieri e Bosca San Bernardo Cuneo.

«Bella prestazione di carattere delle ragazze – dichiara Stefano Cavallera, vice coach Serie B2 –. Nonostante fossero sotto nel punteggio, hanno saputo trovare la forza di reagire e l’entusiasmo, anche spinte dal pubblico di casa, per ribaltare il risultato, conquistando due punti importanti. Cominciano a vedersi i frutti dell'impegno e dei sacrifici quotidiani in palestra, anche se è importante non accontentarsi e sforzarsi di dare continuità ai risultati».

Una vittoria ed una sconfitta per le due formazioni Under 18. La squadra Rossa di coach Petrelli si impone nettamente con il Marene Savigliano, centrando la terza vittoria in campionato ed il relativo primato in classifica. Punteggio mai in discussione, con turni di battuta molto efficaci che mettono in crisi la ricezione ospite. Ottimo il contributo al gioco delle ragazze classe 2006: Basso, Cattaneo, Faieta e Giubergia. Sconfitta in trasferta per la squadra Bianca che, seppur lottando, è costretta alla resa sul campo di La Morra con le rivali del PGS El Gall. Una prestazione opaca della squadra cuneese che non ha permesso di esprimere a pieno la potenzialità di gioco.

Ancora bis di vittorie per le squadre Under 16. Nel Girone A Eccellenza, la squadra Rossa di coach Peron si impone 3-0 nella difficile trasferta di Alba. Buona prestazione collettiva per le biancorosse che affrontano la partita in modo attento e giocano con la giusta concentrazione tutti i parziali, portando a casa l'intera posta in palio. Nel Girone C netta vittoria per la squadra Bianca di coach Guerriero contro le rivali del Racconigi. Il risultato sancisce il secondo posto in classifica, ma i tanti errori necessitano ancora molto impegno per continuare il cammino di crescita.

Doppia sconfitta, invece per le Under 14 cuneesi. La compagine Rossa di coach Violino è costretta alla resa nella difficile trasferta di Asti. Gara molto combattuta, con le cuneesi protagoniste di ottime partenze in tutti e tre i set, riuscendo finalmente ad esprimere il loro gioco anche contro un avversario tecnicamente più preparato, subendo un ritorno solamente nel finale dei parziali. Una buona prestazione a livello caratteriale che deve essere un punto di partenza per le prossime sfide. La vittoria è astigiana, ma il bicchiere è mezzo pieno. Nel Girone D sconfitta a Busca per le ragazze della Bianca di coach Guerriero. Buona la partenza delle biancorosse che incassano il primo set senza concedere alle rivali alcuno spazio di manovra. Molto equilibrata la seconda frazione, combattuta punto a punto sino ai vantaggi: il 26-28 finale pareggia i conti e cambia il volto della gara. Alcuni errori di valutazione tolgono alle ‘gattine’ la sicurezza nel gesto tecnico. Alle rivali la capacità di approfittare della situazione e chiudere il match in proprio favore.

Doppia sconfitta nei campionati di Prima Divisione per le formazioni biancorosse. La compagine Rossa è costretta alla resa nell’insidiosa trasferta con la Libellula. Sin dai primi scambi si capisce che Bra non vuole far andare via la partita e con una bella serie di battute che mettono in difficoltà le cuneesi. Coach Peron è costretto a cambiare la linea di ricezione ma il set resta compromesso e va agevolmente alle padrone di casa. Nel secondo, nonostante un buon approccio, le padrone di casa riescono a raddoppiare il computo del set con maggior cinismo nelle fasi finali. Il terzo set vede di nuovo le cuneesi a giocare punto a punto con determinazione ma sul finale emerge l’esperienza delle braidesi. Scontiffa casalinga per la squadra Bianca di coach Francesconi con il Borgonuovo Marene. Una bella partita, combattuta, nella quale la squadra ospite è stata più determinata nella parte finale del primo e del terzo, subendo solo nel secondo la reazione della squadra di casa.

Buona vittoria nel Campionato Allieve CSI per la squadra Bianca che prosegue la serie di risultati positivi anche nella trasferta di Savigliano. Assente coach Guerriero, il duo Brocchiero-Quaranta ha condotto le ‘gattine’ al successo, nonostante le assenze di Tonello e Merola. Da segnalare le prestazione di Ferrua e Demaria al servizio e di Fontana e Eberhofer in attacco, spine nel fianco delle padrone di casa.

cuneo granda volley

Ti potrebbero interessare anche: