Eventi e Turismo | 25 novembre 2021, 16:30

Saluzzo, via al Natale: si accedono le luci e partono gli eventi

Sabato 27 novembre appuntamento in centro per l’accensione dell’albero in piazza Vineis e luminarie. La mattina al Foro Borio la tradizionale Fiera di Sant’Andrea e del vivaismo frutticolo. un calendario di shopping, negozi aperti, eventi, concerti, mercatini, musei: in allegato il programma completo

Saluzzo, via al Natale: si accedono le  luci e partono gli eventi

La prima data da segnare è sabato 27 novembre con l’accensione del grande albero di Natale, in piazza Vineis. L’ appuntamento è alle 17 nel centro cittadino e darà il via ufficiale al calendario natalizio di Saluzzo (dal 27 novembre al 9 gennaio)  con le aperture dei negozi e  gli eventi, in collaborazione con Confcommercio Saluzzo e Zona e CCN. Per l’occasione tanti Babbo Natale in città  e un coloratissimo flash mob delle scuole di ballo saluzzesi.

In mattinata il  tradizionale appuntamento con la Fiera di Sant’Andrea, la Mostra della Meccanica e del Vivaismo Frutticolo al Foro Boario e in via Savigliano, dalle 8 alle 13.  E’  programma nel fine settimana come momento per salutare la stagione di lavoro nei campi, chiudere le trattative iniziate alla Mostra della Meccanica Agricola e respirare aria di tradizione e convivialità.

Partono da sabato i quattro weekend di shopping natalizio ( in allegato il calendario completo) con l’invito a venire a Saluzzo, che oltre ai negozi aperti offre la possibilità di assistere a spettacoli, concerti, mercatini, fuochi artificiali o ancora visitare i musei, ascoltare concerti come quello dei piccoli musici del Suzuki o i saggi del Natale dell’Apm, senza dimenticare caldarroste e cioccolata calda e l’offerta gastronomica di bar e ristoranti.

Per tutto il mese, poi, al Palazzo Ex Biblioteca Civica (via Volta) sarà visibile e udibile l’opera d’arte Sinestesia Eco  di Roberto Pugliese, installazione che vuole amplificare e condividere le attività musicali che si svolgono nel nuovo Centro Studi sulle Tastiere Storiche di Saluzzo, all’interno dell’Apm. Alle 13 vengono diffuse variazione su tema di una partitura musicale mentre alle 18 si può ascoltare un tappeto sonoro elettronico che si ispira alla composizione precedente. 

Tutte le informazioni su www.fondazionebertoni.it, www.visisaluzzo.it, www.confcommerciosaluzzo.it

I mercatini e le domeniche

Domenica 5 dicembre a Saluzzo diversi appuntamenti nelle vie del centro e in Piazza Vineis, mentre a Manta, il Comune e la Pro Loco propongono "Natale sotto il Castello" con appuntamenti dedicati a grandi e piccoli, i laboratori, la Mostra dell’Artigianato, il Coro Gospel, lo street food e i prodotti locali.

Mercoledì 8 dicembre, in collaborazione con il Comitato del Forno, il mercatino del natale animerà Castellar, lungo le vie degli Spaventapasseri, dalle 9 del mattino. Non solo un’occasione per i pensieri di Natale ma anche una giornata ricca di appuntamenti, falegnami e sculture, prodotti di territorio e piccole sorprese.

Ritorna poi la collaborazione con don Marco Casalis e gli oratori della Diocesi di Saluzzo, che già partecipano al Carnevale. I bambini degli oratori saranno infatti protagonisti di un presepe vivente a partire dal primo pomeriggio. Intorno alle 16,30, la giusta ricompensa: una merenda per tutti i piccoli attori.

La giornata sarà arricchita dalla partecipazione della Corale Le Tre Valli che canterà arie natalizie in vari punti del mercatino. Per chiudere in bellezza, ritornano i “fuochi” con uno spettacolo pirotecnico prodotto da Piro.G Pirotecnica di Ghibaudo “Campione italiano 2020”.

Per tutto il giorno Castellar e Saluzzo saranno unite da una navetta gratuita promossa da Bus Company e Fondazione Bertoni con partenza dalle 9.30 sino alle ore 17.30 (Saluzzo – Piazza XX Settembre / Castellar – ingresso paese).

Nel pomeriggio, Saluzzo attraversata dalla musica occitana con un Passacharriera in veste natalizia firmato Sergio Berardo.

Domenica 12 dicembre sarà invece il centro di Saluzzo. Protagonisti nuovamente artigiani Intagliatori, i piccoli giocattoli in legno, le sculture e tante occasioni per pensare e comprare i regali del natale.

Domenica 19 dicembre una giornata tutta all’insegna dell’Aspettando Il Villaggio del Natale a cura di Confocommercio sarà protagonista per tulta la giornata, mentre alle 19 in piazza Garibaldi ritornano i “fuochi” con uno spettacolo piromusicale prodotto da Piro.G Pirotecnica di Ghibaudo “Campione italiano 2020”, ospite designato nel novembre 2023 all’Olimpo dei Festival Pirotecnici che si tiene in Puglia.

Francesca Neberti, assessore al Commercio di Saluzzo: "Sono tanti gli  elementi per rendere spensierato e felice il nostro Natale. Grazie alla Fondazione Bertoni ed alla collaborazione con Ascom e CCN, anche quest’anno sapremo regalare un po’ di spensieratezza con tutti gli eventi che faranno da cornice al momento più importante, dal punto di vista commerciale, per la nostra città".

Carlotta Giordano, presidente Fondazione Bertoni “Per il nostro Ente i è stato importante essere “presente”, al fianco del Comune, delle attività commerciali e dei cittadini, e accendere il Natale lo scorso anno, con un grande Albero, un regalo in un momento difficile. Ecco che oggi l’Albero che colorerà il centro di Saluzzo sarà invece un segno di nuova festa che vuole riempire gli occhi dei più piccoli e scaldare i cuori di tutti noi".

 

vima brignone

Ti potrebbero interessare anche: