Eventi e Turismo | 25 novembre 2021, 18:03

Circolo dei Lettori: da Selvaggia Lucarelli ad Antonino Canavacciuolo, tutti gli appuntamenti di dicembre 2021

Due gli incontri in trasferta al Teatro Colosseo: Fabio Volo e Michela Murgia con Chiara Tagliaferri

Circolo dei Lettori: da Selvaggia Lucarelli ad Antonino Canavacciuolo, tutti gli appuntamenti di dicembre 2021

Dicembre denso di appuntamenti al Circolo dei lettori. Un susseguirsi di incontri, riflessioni, grandi eventi e presentazioni.

 

Il mese apre con il Festival del Classico (2-5/12), che torna in presenza per la sua quarta edizione, con un appuntamento speciale dedicato alla nuova traduzione della Bibbia edita Einaudi (1/12) e frutto del lavoro di un’équipe di filologi ed esegeti tra i più autorevoli al mondo, a parlarne al Circolo Enzo BianchiGustavo Zagrebelsky e Mauro Bersani, e con un viaggio in alta quota alla scoperta della Montagna scritta nei volumi della Biblioteca Nazionale del CAI (1/12).

 

Sono due gli eventi del Circolo dei lettori in trasferta speciale al Teatro ColosseoMichela Murgia e Chiara Tagliaferri (10/12) presentano l'esilarante analisi sulle donne di potere descritta in Morgana. L'uomo ricco sono io (Mondadori) e Fabio Volo (14/12) che racconta Una vita nuova (Mondadori), storia di amicizia e viaggio fisico e interiore. 

 

In via Bogino si alternano grandi voci: Selvaggia Lucarelli (13/12) con Crepacuore (Rizzoli), Donato Carrisi (14/12) presenta La casa senza ricordi (Longanesi), Mariolina Venezia (15/12) con Ecchecavolo (Einaudi), Anna Pavignano (14/12) presenta La prima figlia (e/o). Molte le analisi storiche e politiche: la commemorazione della rosa bianca che sfidò il nazismo, Sophie Scholl (21/12) con Umberto LodoviciRoberto MastroianniMarco RevelliSalvatore Tedesco e Federico Vercellone , la storia di Lisa Sergio narrata da Sandro Gerbi (15/12) ne La voce d'oro di Mussolini (Neri Pozza), il graphic journalism sulla Seconda Guerra Mondiale di Aleksandar Zograf (9/12) con Il Quaderno di Radoslav (001 Eidzioni). E poi Maurizio Molinari (6/12) che riflette sulle crisi globali che passano per l'Italia descritte nel suo Il campo di battaglia (La nave di Teseo), la guida su un continente in trasformazione, Asiatica (add) di Marco Del Corona (9/12). Con Il fascino dell'imperfezione (Jaca Book) si percorre l'odissea nel mondo contemporaneo del giornalista Domenico Quirico (9/12) attraverso fotografie e parole vive di Tiziana Bonomo e le letture di Luigi Lo CascioDoina Ruşti (18/12) ne L'omino rosso (Sandro Teti Editore) descrive uno spaccato della Romania di oggi, il racconto corale della Croce Rossa (20/12) viene descritto ne Il tempo della gentilezza (chiarelettere) tra letteratura e volontariato.

 

E poi il mitico Antonino Cannavacciuolo (17/12) e le 40 ricette spiegate come a casa descritte ne La cucina in famiglia (Einaudi), Igort (13/12) e l'edizione integrale di un fumetto dal sapore antico, Brillo. La guerra degli ometti (Oblomov), Corrado Fortuna (16/12) con L'ultimo lupo (Rizzoli), Alessandro Bertinetto (16/12) con Estetica dell'improvvisazione (il Mulino), Bruno Gambarotta (20/12) con La confraternita dell'asino (Manni), Giulietta Revel (6/12) con La fanciulla dalle mani d'argento (Cairo). 

 

Dedicati ai bambini, il laboratorio del Festival del Classico (4/12) Con Esopo a liberar la fantasia , tra giochi, letture, crafting e l'appuntamento mensile con Fabrizio Einaudi (18/12) questa volta incentrato sul rapimento geometrico: dal movimento incontrollato a una direzione. 

 

Proseguono le preziose collaborazioni e i progetti speciali. Il Post è di casa in via Bogino con due appuntamenti: la consueta rassegna stampa del sabato mattina con Luca Sofri e Francesco Costa (11/12) I giornali, spiegati bene e la presentazione del secondo numero di Cose, spiegate bene (Iperborea) su questioni di un certo genere affrontate da Giulia Muscatelli Jacopo Rosatelli. La riflessione geopolitica di Limes (15/12) si sposta verso est, a trent'anni dopo la caduta dell'Unione Sovietica, sono istriane le realtà raccontate nel progetto Identità oltre confine che questo mese propone la cantata per Norma Cossetto (15/12), l'analisi linguistica di Diego Marani e il dialogo tra Gianni Oliva e Fausto BiloslavoGiri di Parole è il progetto sostenuto da Camera di commercio di Torino che si sviluppa con tre laboratori, una mostra e culmina con una maratona di incontri al Circolo (8/12) con Beppe SevergniniAntonio PascaleAndrea MarcolongoStefano BartezzaghiMarco Balzano e Giulia Muscatelli. Tornano gli Archinauti. Giovani narratori a spasso nella memoria (9/12) a parlarci questo mese del giuoco del calcio. A dicembre anche Sottodiciotto Film Festival (10-14/12) passa dal Circolo dei lettori con Wikicampus, un ciclo di incontri organizzato dal Corso di Laurea in Dams - Università di Torino.

 

redazione

Ti potrebbero interessare anche: