Eventi e Turismo | 25 novembre 2021, 19:53

Albenga, è un'opera della graffitista Shamsia Hassani il simbolo della lotta alla violenza contro le donne

I monumenti del centro storico colorati d'arancione. Diversi gli appuntamenti nella città nel fine settimana

Albenga, è un'opera della graffitista Shamsia Hassani il simbolo della lotta alla violenza contro le donne

In occasione della Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne, il Centro Storico di Albenga si è illuminato di arancione e, sulla Torre Peloso Cepolla, è stata proiettata un’opera della graffitista Shamsia Hassani professoressa dell'Università di Kabul prima dell'insediamento del regime.

L'opera dal profondo significato invita i cittadini e i visitatori ad un momento di riflessione non solo contro la violenza sulle donne, ma contro la violenza di ogni genere e contro la guerra.

Tante altre iniziative sono in programma per la tre giorni contro la violenza sulle donne.

Venerdì 26 novembre alle ore 18,30 presso l’Auditorium San Carlo si terrà la conferenza “Insegnare il rispetto – dalla famiglia alla scuola passando per la società”. Interverranno Claudia Priano (scrittrice), Angela Cascio (scrittrice e dirigente scolastica), Veronica Caprino (avvocato Centro Artemisia Gentileschi), Donatella Alfonso (giornalista e scrittrice). 

Sabato 27 novembre dalle ore 16,00 alle ore 17,30 in Piazza San Michele (in caso di maltempo la manifestazione si svolgerà in uno spazio al chiuso) si terrà un laboratorio per bambini dai 5 agli 8 anni e letture a tema “No alla violenza" in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne a cura di APS #Cosavuoichetilegga e Casa Culturale Albenga. Le attività di laboratorio traggono ispirazione dal libro I quaderni di Filliozat “Rabbia e ritorno alla calma”.

Per info e prenotazioni: 335 5366406 – 347 5031329; e-mail: iat@comune.albenga.sv.it. Richiesti Green Pass (per conferenza e per gli adulti al laboratorio) e mascherina.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche: