Sport | 24 ottobre 2021, 17:30

Calcio, Serie D. Asti, buon punto contro il Varese: al rigore di Virdis risponde Mamah ed è 1-1

Per la squadra di mister Montanarelli secondo pareggio consecutivo

Calcio, Serie D. Asti, buon punto contro il Varese: al rigore di Virdis risponde Mamah ed è 1-1

VARESE - ASTI 1-1

Reti: 10' Virdis (A, rig) 44'Mamah (V)

Varese (3-5-2) Trombini; Premoli, Mapelli, Parpinel; Tosi, Cantatore (Pastore 32' st), D'Orazio, Disabato, Foschiani (Battistella 45' st); Mamah, Di Renzo (Ebagua 45' st). A disp: Priori, Baggio A., Baggio L., Minaj, Aiolfi, Piraccini. All. Ezio Rossi.

Asti (4-4-2): Brustolin; Pezziardi, Legal, Ciletta, Rosset; Toma (13' st Deiana Testoni), Taddei, Vergnano (Picone 25' st); Trevisiol (Masoello 35' st); Piana (Acosta 18' st), Virdis. A disp: Zeggio, Plado, Lanfranco, Binello, Venneri.  All. Davide Montanarelli.

Arbitro: Saverio Esposito di Ercolano (Boato di Padova e Beggiato di Schio)
Note: ammoniti: Virdis (A), Tosi (V), Brustolin (A), Pastore (V)

Un buon Asti torna dalla complicata trasferta di Varese con un 1-1 che vale doppio e che conferma i ragazzi di mister Montanarelli nelle parti medio alte del Girone A di Serie D con una sola sconfitta in carniere.

Nel glorioso stadio ‘Ossola’ sono proprio Taddei e compagni a partire forte e spezzare così l’equilibio tra le squadre in campo. E’ 9’ quando l’arbitro valuta un contatto in area varesina tra D’Orazio e Vergnano punendolo con il rigore: Virdi non sbaglia e Asti avanti. Al’ 18’il Varese protesta per un tocco di mano in area astigiana, ma per il direttore di gara è tutto regolare. Quando il primo tempo sembra scivolare via senza troppi sussulti ecco il lampo del Varese: al 44’ giocata di Disabato, palla a Premoli e poi a Foschiani, quindi D'Orazio tocca per Mamah, l'assist smarca l'attaccante biancorosso che tocca forte e facile in porta il pallone dell'1-1.

Nel secondo tempo con il Varese che parte bene e al 53’ va vicino al raddoppio: cross perfetto di Foschiani: Di Renzo di testa in girata alza di poco. Al 57’ i padroni di casa premono: fa tutto Cantatore che recupera palla sulla trequarti offensiva, fa due passi, si accentro e sgancia un gran tiro fuori di una spanna. Al 68’ ancora padroni di casa con D'Orazio scaraventa verso la porta il pallone destinato in fondo al sacco (cross di Foschiani): Acosta salva prodigiosamente i suoi deviando a lato. Al 69’ l’occasione più nitida del Varese: E Cantatore stacca a colpo sicuro in area: legno clamoroso con la complicità decisiva del portiere Brustolin.

La partita non ha più sussulti e termine con un importante 1-1 per l’Asti che strappa un altro punto d’oro in quel di Varese conquistando il sesto pareggio su otto match di campionato.

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche: