Cronaca | 22 ottobre 2021, 11:42

Fugge a bordo di un monopattino, ma viene arrestato: trasportava 1 kg di hashish

Un trentanovenne cittadino marocchino prova a districarsi dalla Squadra voltante senza successo. Le forze dell'ordine trovano gli stupefacenti in un vistoso caricabatterie

Fugge a bordo di un monopattino, ma viene arrestato: trasportava 1 kg di hashish

Un kilo di hashish all’interno di un porta carica batterie. Si conclude con tale bottino per una pattuglia della Squadra Volante, la corsa dietro un trentanovenne a bordo di un monopattino. L’uomo era stato adocchiato dagli agenti in Piazza Vittorio Veneto, per via dell’eccessivo volume del porta carica batterie. All’avvicinarsi delle forze dell’ordine, fugge in direzione via Maria Vittoria. Poi una volta avvertita la presenza della volante alle calcagna, tenta la mossa disperata: molla il monopattino al centro della carreggiata, al fine di creare un ostacolo al mezzo degli uomini in divisa. Una scelta che non si rivelerà però azzeccata, visto che il trentanovenne, cittadino marocchino, viene definitivamente bloccato e sottoposto a controllo. Da lì l’inevitabile perquisizione, che porta alla scoperta di due panetti di hashish, di circa 1 kg, nascosti nel porta caricabatterie. E non solo, perché nella tasca del pantalone indossato dal malvivente vengono trovati 650 euro. Il reo è stato così arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e falsa attestazione dell’atto dell’identificazione in Questura.

Matteo Curreri

Ti potrebbero interessare anche: