Politica | 25 settembre 2021, 11:03

Gregori: «Collegare la Schiranna con il Sacro Monte»

Il candidato al consiglio comunale con Volt e Varese Radicale sposa l'idea dello scomparso Augusto Caravati: «Che si tratti di una monorotaia o di una funivia, la soluzione sarebbe a portata di mano utilizzando i fondi del Pnrr che arriveranno a Varese»

Gregori: «Collegare la Schiranna con il Sacro Monte»

Collegare la Schiranna con il Sacro Monte; Mauro Gregori candidato alle elezioni comunali di Varese con la lista Volt Varese Radicale, a sostegno di Galimberti, sposa l'idea avveniristica dello scomparso Augusto Caravati. 

«Collegare la Schiranna, dove non esisterebbe nessun problema di parcheggio per le auto dei turisti, al Sacro Monte, appare sempre più come qualcosa di possibile e risolutivo per permettere un turismo green e consapevole» spiega Gregori.

«Che si tratti di una monorotaia o di una funivia, come altri propongono, la soluzione sarebbe a portata di mano - continua Gregori - Caravati, snobbato dai politici, negli anni 70 era avanti, tanto avanti e come tutti i sognatori, a volte deriso. Ma le cose cambiano solo se esistono i sognatori come Caravati ed i politici che si fanno portavoce di tali sogni».

I fondi in arrivo per Varese dal Pnrr andrebbero utilizzati soprattutto per potenziare il turismo e i collegamenti. 

«Penso a un collegamento in treno da Varese a Milano in trenta minuti - afferma Gregori - a un collegamento via funivia o monorotaia dalla Schiranna al Sacro Monte, alla riattivazione della funicolare del Campo dei Fiori e per non farci mancare nulla una passerella pedonale (lunga 130 metri un nonnulla) dalla ciclabile all’Isolino Virginia. Numero chiuso ovviamente, ma fruibilità assicurata di un luogo incantevole. Sempre. Il bello è che è tutto possibile. Roba per visionari? Neanche tanto. Sarebbe la vera svolta per Varese, la fine delle tante chiacchiere sull’argomento che si sentono da 60 anni e cioè da quando furono eliminati il tram cittadini e le funicolari». 

Ti potrebbero interessare anche: