Eventi e Turismo | 25 settembre 2021, 10:50

Fossano: rinviata a domenica 3 ottobre “Passi di riscatto”, la festa di Cascina Pensolato

Alle 8,45 ritrovo dal cortile del carcere per la presentazione della giornata e un momento conviviale di benvenuto. A seguire, chi lo desidera, può fare il cammino di 9 km fino a Cascina Pensolato sul percorso “Passi di riscatto” in forma individuale

Fossano: rinviata a domenica 3 ottobre “Passi di riscatto”, la festa di Cascina Pensolato

 

Viste le condizioni meteo avverse gli organizzatori della terza edizione di “Passi di riscatto” di Fossano hanno deciso di rinviare la manifestazione di una settimana. L'evento, che doveva svolgersi domenica 26 settembre, è stato posticipato a domenica 3 ottobre.

Si tratta di una manifestazione nata come momento di festa per tutti coloro che collaborano al progetto di Cascina Pensolato, che dal 2017 offre un’opportunità di lavoro a detenuti, disabili e persone in situazione di particolare disagio.

Il programma resta lo stesso. La manifestazione si terrà a Cascina Pensolato, in strada di Casalito 28, in frazione Sant'Antonio Baligio. Alle 8,45 ritrovo dal cortile del carcere per la presentazione della giornata e un momento conviviale di benvenuto. A seguire, chi lo desidera, può fare il cammino di 9 km fino a Cascina Pensolato sul percorso “Passi di riscatto” in forma individuale. Alle 12 si celebrerà la messa presso la cappella S.Maria del Pensolato. Alle 13,30 il pranzo in cascina in collaborazione con la Pro Loco di Fossano. Prenotazione presso il punto vendita in via Sacco 5 o al numero di telefono whatsapp 351/1818612. La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto nelle normative anti-Covid.

Abbiamo ideato 'Passi di Riscatto' che parte dal cortile interno del carcere proprio per enfatizzare l’ideale di questa camminata che purtroppo sarà in forma individuale a causa della pandemia – ha concluso Dario Armando, socio della cooperativa Pensolato -. Nell’occasione venderemo i pettorali della Strafossan con cui regaleremo un fiore in vaso. Abbiamo 3.500 fiori nella nostra serra!”

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: