Eventi e Turismo | 20 settembre 2021, 17:22

Nel weekend la terza 'passeggiata' delle Fiat 500 tra Monaco e la Riviera di Ponente

La sfilata è passata anche da Rocchetta Nervina e Dolceacqua

Nel weekend la terza 'passeggiata' delle Fiat 500 tra Monaco e la Riviera di Ponente

Il 19 settembre si è svolta la 3a edizione della tradizionale 'passeggiata' di fine estate per il del Club Monegasco Fiat 500.

Al tradizionale appuntamento di domenica mattina sulla piazza del Municipio di Monaco, sulla Rocca, hanno risposto 15 equipaggi provenienti da tutto il mondo. È iniziata così la terza edizione della “passeggiata di fine estate” organizzata dal Club Fiat 500 Monte-Carlo che ha portato i suoi partecipanti, Attraverso un percorso panoramico di una cinquantina di chilometri, da Monaco a Rocchetta Nervina con tappa a Dolceacqua, in Italia. 

Ancora una volta il Club 500 Monte-Carlo ha centrato l'obbiettivo. Dopo il successo del 1° Monaco International Meeting di luglio, il club monegasco delle piccole utilitarie ha organizzato il classico incontro di fine estate. Anche quest'anno i partecipanti all'evento sono stati coccolati dagli organizzatori, che nonostante le difficoltà del periodo, sono riusciti a rendere anche questa edizione fra le più apprezzate per gli appassionati della regione. Scortati dalle staffette del Club 500 e del Moto Club Jacques Maggioni di Dolceacqua dopo un percorso nel Principato di Monaco che ha visto toccare i suoi luoghi più emblematici, il corteo percorrendo il lungomare ha sconfinato in Italia, per poi puntare verso l'interno e percorrere una parte della panoramica SP 69, in certi punti un po' troppo sconnessa per queste antiche vetture, per arrivare a Dolceacqua dove era prevista una visita al castello medioevale. Infine tutto il corteo si è rimesso in moto per raggiungere il bellissimo borgo di Rocchetta Nervina dove si è svolto il tradizionale pranzo di fine passeggiata. 

Contentissimo - sorride un soddisfatto Massimo Peleson, Presidente del club Fiat 500 Monte-Carlo - abbiamo avuto una risposta notevole come equipaggi iscritti. Tutto è andato bene, nessun incidente e nessuna auto in panne. Ringrazio i sindaci di Rocchetta Nervina e Dolceacqua per averci supportato nell'evento, ma mi sento in dovere di dire un enorme grazie, non solo da parte mia ma da parte di tutti i piloti, ai nostri fantastici “angeli” che con le loro moto hanno garantito non solo la scorrevolezza, ma in primis la sicurezza dello svolgersi della manifestazione, soprattutto quest'anno sulle strade strette e un po' malridotte dell'entroterra”.

Ma il Club Fiat 500 Monte-Carlo, guarda già al futuro con nuovi eventi e manifestazioni che da qui fino alla fine dell’anno lo vedranno protagonista sulle strade della Costa azzurra e non solo.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche: