Cronaca | 19 settembre 2021, 08:50

La forte pioggia mette a rischio i tendoni del mercato di Coldiretti e le 'vele' del Filadelfia (VIDEO)

Problemi segnalati anche in provincia. Beccaria: "Cronaca di un disastro annunciato. Da settimane denuncio questa situazione, giuste le lamentele dei cittadini di Borgo Filadelfia"

La forte pioggia mette a rischio i tendoni del mercato di Coldiretti e le 'vele' del Filadelfia (VIDEO)

Tombini saltati, strade invase dall'acqua, disagi alla circolazione. La forte pioggia che tra stanotte e le prime ore della mattina si è abbattuta su Torino e provincia ha creato problemi assortiti.

Rischiano di saltare i tendoni al mercato di Coldiretti in piazza Vittorio Emanuele

Per fortuna non si registrano, almeno al momento, particolari danni, stando a quanto riferito dai Vigili del fuoco, ma in qualche circostanza si è rischiato. Come è successo al mercato di Coldiretti, in piazza Vittorio Emanuele, dove il fortissimo vento e la pioggia hanno rischiato di far volare via i tendoni che erano stati allestiti.

O come è successo allo stadio Filadelfia, dove le famigerate 'vele', fatte issare dal Torino FC per volere del 'comandante' Juric, che non vuole che gli allenamenti della squadra siano visibili ad occhi indiscreti, dopo aver sollevato un polverone di polemiche hanno rischiato di staccarsi al primo grosso temporale che segna l'arrivo dell'autunno.

Rischia di staccarsi una 'vela' del Fila

Vento e pioggia hanno fatto traballare a lungo le coperture ed almeno una sembra davvero rischiare di cedere da un momento all'altro, come il video correlato a questo pezzo dimostra chiaramente. La sostanza è che occorre intervenire alla svelta, prima che ci scappi un incidente e di mezzo ci possano andare persone, auto o cose.

Beccaria: "Ora basta"

Il candidato consigliere della Lega (e membro del Cda della Fondazione Filadelfia) Domenico Mecu Beccaria ha subito tuonato: "Pioggia e maltempo mettono in pericolo le vele del Fila e una pare che una si stia staccando".

"Qui si rischia il cosiddetto 'disastro annunciato', perché sono mesi che denuncio questa situazione e che i residenti delle vie limitrofe ed i cittadini di Borgo Filadelfia, giustamente, si lamentano", conclude Beccaria.

Sulla sua stessa lunghezza d'onda centinaia di residenti ed un amministratore di condominio, che ha scritto una lettera aperta al Comune chiedendo di intervenire alla svelta.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche: