Politica | 17 settembre 2021, 18:49

Matteo Bianchi e Francesca Brianza in visita alle suore dell'Addolorata: «Massimo sostegno a queste realtà»

Il candidato sindaco del Centrodestra e la vicepresidente del Consiglio Regionale, anche lei in corsa alle prossime amministrative, hanno visitato la congregazione di via Bernardino Luini: «Un impegno che da parte nostra va al di là della campagna elettorale»

Matteo Bianchi e Francesca Brianza in visita alle suore dell'Addolorata: «Massimo sostegno a queste realtà»

Nella giornata di ieri il candidato sindaco a Varese per la coalizione di centrodestra, il leghista Matteo Bianchi e la vicepresidente del Consiglio Regionale della Lombardia Francesca Brianza, anch'essa in corsa alle prossime amministrative, hanno visitato la congregazione delle suore dell'Addolorata in via Bernardino Luini a Varese, un ente caritatevole gestito da otto sorelle che ogni giorno garantisce pasti per oltre 300 persone e coordina un centinaio di volontari, arrivando a formare una rete di assistenza in aiuto dei più bisognosi.

«Occorre dare la massima attenzione e il massimo sostegno a queste realtà - hanno dichiarato Brianza e Bianchi - soprattutto alla luce del disagio sociale che purtroppo si registra in costante aumento  nella nostra città di Varese. Un impegno - puntualizzano - che da parte nostra va al di là della campagna elettorale».

«Visitare queste realtà - proseguono - è importante per toccare con mano quali sono i veri problemi e i bisogni delle persone che mai come oggi versano in situazioni di difficoltà anche a causa della crisi economica legata alla pandemia».

«Vedere ogni giorno lunghe code di persone davanti alla Suore dell'Addolorata -aggiungono-  è qualcosa che ci deve far riflettere e che interroga la politica che non può sottrarsi alla discussione ma deve trovare risposte concrete ed efficaci». «Non possiamo che esprimere il più sincero ringraziamento a tutte le suore dell'Addolorata - chiudono - e ai tanti volontari che si prodigato ogni giorno a testimonianza del grande cuore dei Varesini».

Ti potrebbero interessare anche: