Cronaca | 24 luglio 2021, 08:10

Calcio, il Celle e tutti i cellesi in lutto per la scomparsa dello storico massaggiatore Baccicin Beltrame

"Baccicin" aveva massaggiato i muscoli di diverse generazioni di giocatori, iniziando nel 1947 appena ricostituita la squadra nel dopo guerra e ha proseguito il mestiere fino al 1987

Calcio, il Celle e tutti i cellesi in lutto per la scomparsa dello storico massaggiatore Baccicin Beltrame

"Baccicin". Così era chiamato dai tantissimi cellesi che lo conoscevano e stimavano.

Classe 1920. 100 anni festeggiati lo scorso dicembre da una persona che ha vissuto due epoche con una Seconda Guerra Mondiale di mezzo.

Purtroppo Gio Batta Beltrame si è spento ieri, ma rimarrà sicuramente nel cuore di tutti i suoi parenti, gli amici, i conoscenti, gli sportivi.

Sì sportivi, perché Baccicin, massaggiò i muscoli di diverse generazioni di calciatori a Celle, iniziando nel 1947 appena ricostituita la squadra nel dopo guerra e ha proseguito il mestiere fino al 1987.

Nel 2017 aveva fatto visita allo stadio Olmo Ferro in località Natta dove era stato appena inaugurato il manto sintetico. Il mister del Celle di allora Derio Parodi, che aveva condiviso con lui diverse annate sia da calciatore che da allenatore, non aveva perso l'occasione per farsi fotografare in sua compagnia consegnandogli poi una statuetta con un "masseur" in panchina.

"La società è vicina al dirigente e abbraccia Marco Beltrame per la perdita dell'amato nonno Baciccin, una persona chiave di riferimento per le fortune del Celle" il messaggio di cordoglio del presidente del Celle Riviera del Beigua Alberto Pescetto.

Il funerale verrà celebrato nella chiesa di San Michele lunedì 26 luglio alle 15.30.

Da parte di tutta la redazione di Sv Sport-Savonanews le più sentite condoglianze ai familiari.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche: