Eventi e Turismo | 18 giugno 2021, 15:06

Il cantiere della metro si trasforma in un palco Jazz

Gianluigi Corvaglia ha animato con la sua performance live con il sax il cantiere della metropolitana

Il cantiere della metro si trasforma in un palco Jazz

Lavorare a suon di musica. A Collegno è l’opportunità che è stata offerta da Gianluigi Corvaglia, che con la sua performance live con il sax ha animato il cantiere della futura stazione “Collegno Centro”.

Una cornice suggestiva ed inedita all’interno della quale l’artista si è esibito davanti agli operai con il brano “Take the a train”.

Stiamo cercando di rivoluzionare il concetto di cantiere e di trasformarlo in un luogo di opportunità e bellezza che vada oltre gli scavi per la realizzazione della metropolitana - ha dichiarato l’amministratore unico di Infra.To Massimiliano Cudia -. Partecipare ad eventi nazionali di questa portata ci rende orgogliosi e ci permette di contribuire alla diffusione della cultura e di aprire le porte dei cantieri ai cittadini rendendo trasparente l’enorme lavoro che stiamo realizzando sotto terra”.

Il concerto, si è svolto nell’ambito della “Festa della Musica” di Collegno, promossa dal Ministero dei Beni Culturali, ha trasformato in un Auditorium il cantiere, popolando così uno dei luoghi simbolo del futuro non solo della città di Collegno, ma di tutta la zona ovest.

È il momento di ricostruire - ha commentato il sindaco Francesco Casciano -, e la musica, l’arte, la cultura sono i pilastri che possono unire e  aiutarci a guardare con fiducia al futuro”.

Non solo un luogo simbolo, ma anche un’iniziativa musicale che diviene il punto di partenza, dopo mesi di pausa.

Torniamo finalmente con tanti eventi in presenza e ribaltiamo il concetto di palcoscenico per lanciare un messaggio chiaro: in ogni nostra azione, anche mentre costruiamo una stazione della metropolitana, siamo musica e siamo cultura”, ha concluso l’assessore Matteo Cavallone.

Il concerto di Corvaglia, che chiude la due giorni collegnese per la Festa della Musica, andrà in prima visione sui canali social del Comune lunedì 21 giugno alle 21.

Diana Tassone

Ti potrebbero interessare anche: