Sport | 22 novembre 2020, 09:32

Calcio: dalla LND Piemonte Valle d'Aosta intervento economico a favore delle società

Deliberata la ripartizione a tutti i Gruppi Associativi di contributi a fondo perduto

Calcio: dalla LND Piemonte Valle d'Aosta intervento economico a favore delle società

Si è riunito nuovamente in videoconferenza il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale LND, convocato dal Presidente Mossino per deliberare l’esame ed approvazione del Piano Economico per obiettivi della stagione sportiva 2020/2021.

Dopo la decisione assunta nei giorni scorsi di sospendere il pagamento della seconda rata di iscrizione prevista a novembre per tutte le Società ed Associazioni Sportive, ha deliberato di prevedere una gestione prudenziale per la stagione in corso ma al contempo deliberando la ripartizione a tutti i Gruppi Associativi di contributi a fondo perduto, quale misura di sostegno e salvaguardia delle proprie associate.

Il provvedimento prevede l’assegnazione di un nuovo intervento economico pari a 221.521,36 euro che il Consiglio Direttivo ha deliberato di ripartire equamente a tutte le Società per un importo pro-capite di euro 411,75.

In buona sostanza le attività amministrative volte alla ottimizzazione delle risorse hanno permesso al Comitato Regionale di intervenire già al mese di luglio con contribuzioni pari a 211.000 euro a cui si aggiungono gli attuali 221.521,36 euro per un importo complessivo di 432,521,36 euro, che sommati alle misure di sostegno stabilite a suo tempo dalla Lega Nazionale Dilettanti per euro 437.600,00 determinano contributi alle Società piemontesi e valdostane per un valore ad oggi di 870.121,36 euro.

Il Consiglio Direttivo ha preso atto che l’attenta ed oculata gestione amministrativa, che già nelle stagioni precedenti ha permesso una contrazione dei costi a carico delle Società oltre alla ripartizione di idonei contributi alle stesse, ha premesso di farsi trovare pronti nel sostenere le affiliate in un momento di improvvisa e grave emergenza che ha coinvolto anche il movimento calcistico delle due Regioni.

Occorre rilevare che alle misure citate è stata anche prevista la gratuità delle tasse tornei ed amichevoli a decorrere da luglio e fino a dicembre 2020, con restituzione degli importi già versati dalle Società; non per ultimo va rilevata la gratuità per la partecipazione alle Coppe Regionali, anche qui con restituzione degli importi corrisposti all’atto dell’iscrizione a queste competizioni.

Il Presidente Mossino ha chiuso i lavori di ieri evidenziando che gli Uffici del Comitato Regionale provvederanno nei prossimi giorni ad informare direttamente le Associate circa l’ultimo provvedimento adottato dal Consiglio, mentre gli stessi in questi giorni stanno provvedendo ad assistere quelle Società che ancora oggi presentano irregolarità nella iscrizione al Registro Nazionale del C.O.N.I., oltre a garantire l’invio delle certificazioni a circa 200 gruppi associativi che stanno predisponendo i necessari documenti per l’ammissione a contributi a fondo perduto previsti recentemente dal Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

lnd piemonte valle d'aosta

Ti potrebbero interessare anche: