Eventi e Turismo | 17 ottobre 2020, 16:11

Sanremo: il ritorno dell’emergenza e le incognite sul mondo degli eventi, Ormea “Vedremo se riusciremo a fare qualcosa per Natale, ma non è detto” (Video)

Impossibile la pianificazione: “Abbiamo qualcosa nel cassetto, siamo pronti a tirare fuori le nostre idee ma solo quando potremo”

Sanremo: il ritorno dell’emergenza e le incognite sul mondo degli eventi, Ormea “Vedremo se riusciremo a fare qualcosa per Natale, ma non è detto” (Video)

Il 2020 è anno nero per molti aspetti della vita amministrativa: conti risicati, bilanci da far quadrare con non poche difficoltà e, soprattutto, la quasi totale impossibilità di programmazione. Non fa eccezione il mondo degli eventi, sospeso nell’incertezza generale delle norme che, di fatto, impediscono un sereno svolgimento delle manifestazioni. Posti ridotti, spazi limitati e, in generale, poca voglia di partecipare.

E così anche il Comune di Sanremo si trova con il proverbiale cerino in mano in attesa di capire cosa si potrà fare e cosa no. “È difficile pianificare perché, viste le restrizioni, non si riesce nemmeno a godere degli eventi, al teatro del Casinò ci sono poco più di 80 posti, all’Ariston 200 ed è triste, ma questa è la situazione, sono regole da rispettare ed è giusto che si rispettino per evitare peggioramenti - dichiara ai nostri microfoni Silvana Ormea, assessore alla Cultura del Comune di Sanremo - noi abbiamo qualcosa nel cassetto, siamo pronti a tirare fuori le nostre idee ma solo quando potremo. Ora vedremo gli eventi, vedremo cosa succede. Mi auguro che ognuno di noi faccia il proprio e speriamo in tempi migliori, vedremo se riusciremo a fare qualcosa per Natale, ma non è detto. Diventa tutto molto complicato e non è più un piacere”.

Le dichiarazioni di Silvana Ormea

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche: