Eventi e Turismo | 12 ottobre 2020, 12:15

Terminata la XXIII° edizione Libri da Gustare 2020

Con la premiazione di Margherita Oggero presso l’Enoteca Regionale di Acqui si è chiusa la ventitreesima edizione della rassegna promossa dall’associazione “Ristoranti della Tavolozza”.

Terminata la XXIII° edizione Libri da Gustare 2020

Con la premiazione di Margherita Oggero presso l’Enoteca Regionale di Acqui si è chiusa la ventitreesima edizione della rassegna promossa dall’associazione “Ristoranti della Tavolozza”.

All’incontro, condotto dalla giornalista Barbara Ronchi della Rocca hanno partecipato insieme all’autrice premiata anche Annalisa Vittone, presidente dell’Enoteca Regionale di Acqui Terme, Claudio Porchia presidente dell’Associazione Ristoranti della Tavolozza. Il pubblico presente e nel pieno rispetto delle normative anti-covid19 ha potuto seguire ed applaudire la presentazione del libro “Guerra e Pane” di Margherita Oggero edizioni Slow food. Un racconto divertente ed emozionante durante il quale è stato affrontato il tema del rapporto dell’autrice con il padre e con il nonno, ma anche con la mamma e la nonna attraverso i ricordi di un’infanzia trascorsa in una città distrutta e martoriata dalla guerra. I divertimenti bambini, raccontati sempre con grande garbo e leggerezza, insieme ai ricordi del cibo rendono questo libro davvero prezioso e interessante.

Al termine della premiazione, come tradizione, è stato offerto un cesto con prodotti di eccellenza del territorio ligure.

Siamo contenti dell’ottimo successo anche di questa edizione della rassegna - spiega Claudio Porchia, presidente dell’associazione organizzatrice – nonostante le difficoltà dovute all’emergenza sanitaria. La formula itinerante della manifestazione ha permesso di raggiungere un pubblico molto ampio e abbiamo ricevuto diverse disponibilità ad ospitare la manifestazione per il prossimo anno. Una formula che piace e che risponde al bisogno crescente di rassegne letterarie di grande qualità. Dal prossimo mese di novembre inizieremo a lavorare per la prossima edizione che si svolgerà in occasione dei 30 anni di attività della nostra associazione e sarà un momento importante per ricordare la sua ideatrice, Claudia Ferraresi. Voglio rivolgere un particolare ringraziamento a tutti gli sponsor ed in particolare a Mondo Del Vino e alla Banca di Caraglio che hanno creduto nel progetto e ci ha sostenuti anche di fronte all’emergenza sanitaria”.

Si annuncia quindi un’edizione speciale del premio Libri da Gustare per il 2021  e inizieranno a breve i lavori della commissione di giornalisti, librai e chef, che ogni anno selezionano tra le migliaia di pubblicazioni del settore le pubblicazioni, che si distinguono per il lavoro di ricerca e tutela delle tradizioni culturali e sociali, per la valorizzazione del territorio e per lo sviluppo di una autentica cultura del cibo.

Ricordiamo che le sezioni in concorso sono tre:

•             Cultura del cibo (Saggi, ricettari, guide che raccontano ed approfondiscono, anche utilizzando il solo linguaggio visivo, la storia e la cultura del cibo)

•             Cultura del Vino e del bere (Saggi e guide che raccontano ed approfondiscono, anche utilizzando il solo linguaggio visivo, la storia e la cultura del vino)

 

•             Il cibo in Letteratura (Narrativa nella quale il cibo è il tema attorno a cui si sviluppa il racconto oppure dove il cibo riveste un ruolo particolare nel tessuto narrativo)

C.S.

Ti potrebbero interessare anche: